House of Cards 6: al via alle riprese, con due nuovi membri nel cast

Ripartono le riprese della serie Netflix, dopo lo scandalo e il conseguente licenziamento di Kevin Spacey.

Condividi l'articolo

Era il quattro Novembre scorso, quando Netflix ha annunciato la sospensione delle riprese della sesta stagione di House of Cards e il licenziamento di Kevin Spacey tramite questo comunicato stampa:

Netflix non sarà coinvolto in alcuna ulteriore produzione di “House of Cards” che includa la persona di Kevin Spacey,” ha detto un portavoce della rete. “Continueremo a lavorare con MRC durante questo tempo di pausa per valutare il nostro percorso per quanto riguarda la serie“.

Tre mesi dopo, le riprese della serie sono ripartite; a darne l’annuncio sono stati i portavoce di Netflix.

La sesta stagione vedrà come unica protagonista, Claire Underwood, interpretata dalla bravissima Robin Wright.
La produzione si è vista costretta ad eliminare il girato con Kevin Spacey e a ripartire da zero, riscrivendo la sceneggiatura per questa sesta e ultima stagione che sarà di soli 8 episodi.

Due nuovi membri faranno parte del cast: Diane Lane, nominata all’oscar per “Unfaithful – L’amore infedele” e Greg Kinnear, altro volto noto nel mondo di Hollywood grazie a numerose pellicole che lo hanno visto protagonista, tra cui “Qualcosa è cambiato” che gli valse una nomination agli Oscar.

LEGGI ANCHE:  Kevin Spacey torna come protagonista per 1242 - Gateway To The West

Il pubblico si è diviso sulla scelta di continuare la serie senza la presenza di Kevin Spacey; Michael Dobbs, produttore esecutivo della serie ha rilasciato una dichiarazione a riguardo:

emotivamente è stato uno shock tremendo, un enorme colpo per me”. ma ha aggiunto “nessun individuo è più grande dello spettacolo nemmeno io. Se cadessi sotto un autobus domani, lo show dovrebbe continuare. Migliaia di persone dipendono direttamente o indirettamente dallo show, quindi è estremamente importante che vada avanti”

Dobbs ha speso alcune parole anche su Robin Wright:

“Robin Wright era già diventata la protagonista, anzi, in molti casi era lei a guidare la trama, sarà facile per lei” e aggiunge “Penso che il prossimo episodio avrà probabilmente la più grande audience dall’inizio di House of Cards, tutto il mondo lo guarderà”.

Avatar di Giulia Cascella
Giurista cinefila, classe 1990. La grande passione per il cinema mi ha accompagnata nei temibili anni adolescenziali, dove brufoli e amori platonici si sono mescolati ai protagonisti del grande schermo. Ho curato la regia di alcuni video pubblicitari e scattato diversi servizi fotografici.