10 Film sul Senso della Vita – L’esistenzialismo al Cinema

4. Happiness, Todd Solondz (1998)

film sul senso della vita

Joy ha appena rotto con il fidanzato Andy per dedicarsi ad un suo studente; sua sorella Trish è sposata con figli; l’altra sorella, Helene, è una scrittrice di successo ma sentimentalmente instabile che flirta con uno sconosciuto al telefono, in verità suo vicino di casa; è Allen, che sfoga le sue angosce sentimentali con lo psichiatra Bill, marito della stessa Trish; Bill ha un’ossessione segreta che riguarda le sue pulsioni sessuali non proprio meritevoli di lode. Un dramedy che tratta temi molto forti, problemi sociali del piccolo mondo che ci circonda.

Una parabola satirica sulla sessualità dell’americano medio, ricca di un’ironia grottesca, accompagnata dalla beffa del titolo fuorviante. La tristezza dietro la tranquillità apparente di una famiglia tipo del New Jersey e il cast straordinario riescono a rendere la commedia nera di Todd Solondz una vera e propria perla.

3. Stalker, Andrej Tarkovskij (1979)

10 film sul senso della vita

La Zona. Un territorio desolato dove le normali leggi fisiche sono state stravolte per un motivo ancora sconosciuto, recintato da un cordone della sicurezza governativa imposto dalle autorità che vietano tassativamente l’accesso. Dicono che all’interno vi sia una stanza dove tutti i desideri più intimi e segreti degli uomini possano essere esauditi. Uno scienziato ed un intellettuale, due uomini contraddistinti da un’ovvia differente indole, assoldano uno “stalker“, ovvero un conoscitore della Zona, per entrarvi.

Il capolavoro di Andreij Tarkovskij è ispirato al racconto fantascientifico “Lungo picnic sul ciglio della strada” dei fratelli Strugackij. Un film metaforico non facile da vedere ma assolutamente imprescindibile, soprattutto per i suoi insegnamenti.