È morto Jerry Lewis, leggenda della comicità americana

L'attore comico che ha segnato la comicità americana dagli anni '40 è deceduto oggi all'età di 91 anni.

0
549

 

È morto questa mattina nella sua casa di Los Angeles all’età di 91 anni Jerry Lewis, uno dei comici americani più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Lewis ha attraversato con la sua carriera quasi settanta anni di storia del cinema e della televisione americana, segnando profondamente la comicità del periodo.

Il successo arrivò nella seconda metà degli anni ’40 in coppia a Dean Martin, con cui lavorò in 16 lungometraggi e un gran numero di apparizione in TV, radio e teatro. Dopo la separazione con Martin iniziò una carriera da solo, esordendo poi alla regia nel 1960 con “Ragazzo tuttofare“.

Nel ’66 ha fondato il Jerry Lewis MDA Telethon, programma televisivo che si occupa di raccogliere fondi per aiutare i malati di distrofia muscolare.

Negli ultimi anni della sua lunghissima carriera di grande successo è da sottolineare la partecipazione in “Re per una notte” di Martin Scorsese, interpretando proprio un comico televisivo recitando a fianco di Robert De Niro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here