Brad Grey è morto. Addio al produttore de I Soprano

Condividi l'articolo

Brad Grey, ex chairman/CEO della Paramount, è morto all’età di 59 anni a causa di un cancro. La sua scomparsa ha colpito profondamente Hollywood, che piange un uomo che ha dedicato la sua intera vita al cinema.

Oltre ad essere stato un uomo chiave della casa di produzione Paramount, Grey ha avuto una lunga carriera di produttore, e sicuramente fiore all’occhiello del suo lavoro è aver portato alla luce un capolavoro televisivo come I Soprano.

A febbraio aveva lasciato la Paramount dopo un periodo difficile alla guida dell’azienda. Sotto le sue direttive, oltre a numerosi flop, ci sono stati titoli di grande successo come: Mission: impossible, Transformers, Il Petroliere, Non è un paese per vecchi, Il Curioso Caso di Benjamin Button, Shutter Island, The Fighter, Babel e le pellicole di Paranormal Activity.

LEGGI ANCHE:  Morto Keith Flint, il cantante dei Prodigy