George Miller ha già due sequel pronti per Mad Max: Fury Road

Dopo le dichiarazioni di Tom Hardy di qualche mese fa, dove si diceva pronto a tornare a rivestire il ruolo di Max Rockatansky in caso di chiamata da parte di George Miller, ora è il regista stesso a tornare a parlare della possibilità di vedere il seguito dell’acclamato “Mad Max: Fury Road“, pellicola che è già diventata un cult e che ha avuto un successo di pubblico e di critica incredibile, arrivando a vincere 6 Oscar.

Miller ha dichiarato di avere il materiale per due sequel, ma che il suo prossimo film non sarà nel mondo di Mad Max. “Questi personaggi e questi mondi tornano nella mente come se fossero amici immaginari. È facile tornare a pensare a loro… Scaviamo nei sottotesti, nelle origini dei personaggi ed ovviamente del mondo e senza nemmeno rendercene conto, scriviamo due altre sceneggiature che fanno parte della bibbia delle storie. Se i pianeti si allineeranno, ci saranno altri due film.

Nessun dettaglio ulteriore è stato confermato dal regista australiano. Il prossimo film dovrebbe chiamarsi “Mad Max: The Wastelands” e l’unica cosa di cui siamo certi è che ci sarà il Doof Warrior, l’esagerato ed iconico chitarrista di Fury Road. “So chi è stata sua madre. So come un uomo muto e cieco è sopravvissuto all’apocalisse. Conosco la sua storia molto bene. Se facciamo un nuovo film, il Doof Warrior ci sarà!