Non uno stronzo, semplicemente un gran figlio di puttana. Tanti auguri Gene Hackman in 5 ruoli iconici

Detective Jimmy “Popeye” Doyle,                                                                                  Il braccio violento della legge (aka The French connection, William Friedkin, 1971) Popeye è l’archetipo del detective 1.0, instancabile segugio da marciapiede che appena finisce il turno sprofonda nell’alcolismo e nell’apatia (è dalla costola di personaggi come questi che sono nati i Rustin Cohle). Lui e il suo partner Buddy Russo (Roy Scheider, un altro che due filmetti li ha fatti) pedinano e inseguono trafficanti per tutta NY, dai locali alla moda di Manahttan ai peggio bassifondi di una Brooklyn non ancora imborghesita e imbottita di wannabes italoamericani. Il ruolo gli è valso l’Oscar come miglior attore protagonista in un poliziottesco diventato cult del genere e reso indimenticabile da uno dei migliori inseguimenti che il cinema ricordi.