Matrix 5, in arrivo un nuovo film della saga

Warner Bros ha annunciato la produzione di un quinto capitolo della saga di Matrix

Bullet-time, matrix
Condividi l'articolo

Matrix è pronto a tornare

Dopo l’uscita nel 2021 di Matrix Resurrections, quarto capitolo della celeberrima saga con protagonista Keanu Reeves, in molti pensavano che il franchise aveva oramai detto tutto. E invece, a sorpresa, Warner Bros ha annunciato l’arrivo di un nuovo capitolo, che sarà diretto da Drew Goddard, regista già di Quella casa nel bosco e 7 sconosciuto a El Royale.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Questo sarà il primo film di Matrix a non coinvolgere direttamente i creatori Lana e Lilly Wachowski, anche se la prima fungerà da produttrice esecutiva del nuovo capitolo. I dettagli della trama sono tenuti nascosti, anche se lo studio ha detto che Goddard si è rivolto alla compagnia con una nuova idea per estendere il franchise.

Drew è arrivato alla Warner Bros. con una nuova idea che tutti noi crediamo sarebbe un modo incredibile per continuare il mondo di Matrix, sia onorando ciò che Lana e Lilly hanno iniziato più di 25 anni fa, sia offrendo una prospettiva unica basata sul suo amore per la serie e i personaggi – ha dichiarato il presidente della produzione della Warner Bros. Motion Pictures Jesse Ehrman in un comunicato. L’intero team della Warner Bros. Discovery è entusiasta che Drew stia realizzando il suo nuovo film Matrix, aggiungendo la sua visione al canone cinematografico che le Wachowski hanno impiegato un quarto di secolo a costruire qui nello studio.

Pubblicato poco più di 25 anni fa, Matrix ha conquistato l’immaginazione del pubblico con una storia sconvolgente, effetti speciali straordinari e una performance incisiva di Keanu Reeves. Co-scritto e co-diretto dalle sorelle Wachowski, il film ha rivelato come il nostro mondo fosse una realtà simulata con gli esseri umani effettivamente utilizzati come batterie per macchine intelligenti e come una figura simile a un messia di nome Neo sia stata scelta per guidare una ribellione.

LEGGI ANCHE:  Keanu Reeves: l'incontro col giovane fan in aeroporto diventa virale

Introducendo l’idea del “bullet time” come concetto di effetto speciale, il film ha vinto gli Oscar per i migliori effetti visivi, il miglior montaggio, il miglior suono e il miglior montaggio sonoro. Il film, che all’epoca incassò 467 milioni di dollari in tutto il mondo, divenne per anni una pietra miliare della cultura pop.

Matrix Reloaded e Matrix Revolutions sono stati pubblicati uno dopo l’altro nel 2003 con recensioni contrastanti e un botteghino irregolare. Reloaded ha incassato 741 milioni di dollari, riflettendo un intenso interesse per il franchise, mentre Revolutions ha incassato 427 milioni di dollari, mostrando la crescente delusione del pubblico.

Tuttavia, Matrix incombeva molto sulla cultura pop e Lana Wachowski è tornata nel franchise nel 2021 con The Matrix Resurrections . Quella, tuttavia, sembrava la fine della corsa per Neo poiché il film ha incassato solo 159 milioni di dollari in tutto il mondo. Ma a quanto pare non sarà cosi.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Matrix 4: Keanu Reeves, Carrie-Ann Moss e Neil Patrick Harris sul set

Seguiteci su LaScimmiaPensa