Star Wars, Ian McDiarmid rivela: “Sì, Palpatine fa sesso”

Palpatine
Condividi l'articolo

“È un’idea orribile pensare che Palpatine faccia sesso in qualunque modo o forma. Ma sì, lo fa”: la rivelazione che ci mancava

Palpatine può fare sesso e quindi riprodursi? La domanda si pone d’obbligo nel momento in cui in The Rise of Skywalker, il terzo film della infelice trilogia sequel di Star Wars – nel quale Palpatine stesso resuscita senza alcuna spiegazione – si scopre che Rey è la nipote del signore dei Sith.

Ne consegue che, se ha una nipote, Darth Sidious deve aver avuto anche dei figli e da qualche parte devono essere pure spuntati fuori. Quindi Ian McDiarmid, l’attore che dà storicamente il volto all’imperatore, afferma in una recente intervista: “Non insistete troppo vigorosamente su questa frase, vi prego. Ma sì, lo fa“.

“Orribile pensare a Palpatine che fa sesso in qualunque modo o forma. Ma del resto, forse, non l’ha fatto. Forse ha tutto a che fare coi midi-chlorian, e non chiedetemi che cosa sono. Non fidarti mai di tua nipote. Questa è la t-shirt che Palpatine si è fatto fare, poco dopo la sua morte”.

LEGGI ANCHE:  Star Wars, Kanye West: trilogia prequel meglio di trilogia sequel

In realtà canonicamente il padre di Rey, Dathan, sarebbe un “clone fallito” dell’imperatore, quindi lei ne sarebbe la nipote solo in una maniera molto contorta. In ogni caso l’attore insiste: “Non prendete l’esistenza del personaggio di Daisy Ridley, Rey, come prova che all’imperatore piacesse… bè… farlo“. La questione rimane aperta.

Fonte: Empire

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa