Oppenheimer, Nolan riflette sul successo del film

Ospite del podcast Countdown to the BAFTAs, Nolan ha parlato dell'immenso successo di Oppenheimer

Oppenheimer
Condividi l'articolo

Oppenheimer, nuova fatica di Christopher Nolan che vede Cillian Murphy nei panni del fisico americano che con i suoi studi ha portato all’invenzione della bomba atomica (qui la nostra recensione) è stato un enorme successo di critica e pubblico con quasi un miliardo di incassi e ben 13 cadidature ai prossimi premi Oscar. Opite del podcast Countdown to the BAFTAs, il cineasta britannico ha riflettuto proprio sul successo del suo film dicendo:

Tutti hanno la tendenza a sminuire il mondo del cinema – ha detto Nolan. Per tutto il tempo in cui penso di aver lavorato nel cinema, ho sentito sempre l’istituzione culturale che prevedeva sempre la fine delle sale cinematografiche. Ora mi viene posta questa domanda: “Cosa penso della salute del mondo del cinema?” Non so davvero come rispondere. Abbiamo appena pubblicato un film di tre ore vietato ai minori sulla fisica quantistica e ha incassato un miliardo di dollari. Ovviamente la nostra opinione è che il pubblico è lì ed è entusiasta di vedere qualcosa di nuovo

Il successo di ‘Oppenheimer’indichi certamente una sorta di paesaggio post-franchise, post-proprietà intellettuale, per i film. È piuttosto incoraggiante. Ricorda agli studios che c’è un desiderio per qualcosa che le persone non hanno mai visto prima o un approccio a cose che le persone non hanno mai visto prima. Il lavoro di Oppenheimer offre ad altri registi un punto di riferimento su come qualcosa può funzionare nel mercato con cui lo studio può relazionarsi

Non che Nolan sia contrario al cinema in franchising avendo diretto la trilogia del Cavaliere Oscuro, che ha incassato più di 2,4 miliardi di dollari al botteghino. L’anno scorso ha dichiarato all’Associated Press che è necessario un equilibrio tra film originali e film IP se si vuole che Hollywood abbia successo.

LEGGI ANCHE:  10 grandi registi che non hanno mai frequentato una scuola di cinema

 C’è sempre un equilibrio a Hollywood tra i titoli affermati che possono assicurare un ritorno di pubblico e dare alla gente più di quello che vogliono – disse Nolan all’epoca. Questa è sempre stata una parte importante dell’economia di Hollywood, e ripaga la realizzazione e la distribuzione di molti altri tipi di film. Ma deve sempre esserci anche rispetto per il desiderio del pubblico di qualcosa di nuovo. Onestamente, una delle grandi emozioni di andare al cinema è vedere il trailer di un film di cui non hai mai sentito parlare o di un tipo di film che non hai mai visto. Un ecosistema sano a Hollywood riguarda l’equilibrio tra le due cose ed è sempre stato cose

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa