Cranston ospitava Sullivan a casa sua ai tempi di Malcolm

Ai tempi di Malcolm, Bryan Cranston ospitava a casa sua Erik Per Williams, piccolo interprete di Dewey

bryan cranston erik per sullivan
Condividi l'articolo

Sono trascorsi più di due decenni da quando è uscito Malcolm ed è ancora uno dei migliori show mai realizzati. Cosa potrebbe rendere ancora migliore la storia dia una famiglia eccentrica e le loro folli avventure? Il fatto che il ruolo di Bryan Cranston come papà sia continuato anche fuori dallo schermo.

L’amato attore, 67 anni, ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame nel luglio 2013 ed è stato raggiunto sul palco dalla sua famiglia, inclusa la moglie, Robin Dearden, e dai co-protagonisti che lo hanno accompagnato nelle varie fasi della sua carriera. Tra di loro anche la sua moglie televisiva in Malcolm, Jane Kaczmarek, che ha tenuto un discorso alla cerimonia in cui ha condiviso alcuni dei suoi ricordi più belli creati avendo lavorato insieme.

Alcuni dei miei ricordi più belli del lavoro con Bryan in Malcolm riguardano lui che si prendeva cura di quei ragazzi, i ragazzi che interpretavano i nostri bambini cattivi – ha detto la Kaczmarek. Si è preso cura di loro sul set e fuori. Li consigliava, li incoraggiava, li convinceva a smettere di scherzare quando ne aveva abbastanza. 

Ma soprattutto, Bryan invitava spesso Erik Per Sullivan, il ragazzino che interpretava Dewey, a trascorrere i fine settimana con la famiglia Cranston. Ora, questo potrebbe non sembrare una gran cosa finché non sai che Erik ha vissuto con sua madre negli Oakwood Apartments per tutto il tempo in cui abbiamo girato Malcolm. Quindi, andare a casa con Bryan nel fine settimana significava che la mamma di Erik, Ann, poteva tornare a Boston per vedere suo marito ed Erik, che era figlio unico, poteva venire a trascorrere del tempo normale con una famiglia normale – beh, una specie di famiglia normale!

Che cosa carina!

LEGGI ANCHE:  Disney Plus, sondaggio anticipa l'arrivo di Buffy e How I met your mother?

Seguiteci su LaScimmiaPensa