Mercoledì: atleta porta la danza alle gare di pattinaggio

L'atletra Kamila Valieva ha portato la Mercoledì Dance ai campionati russi di pattinaggio su ghiaccio

mercoledì
Condividi l'articolo

Il fenomeno scaturito da Mercoledì, nuovissima serie TV Netflix diretta da Tim Burton e dedicata alla primogenita di casa Addams con protagonista Jenna Ortega continua a imperversare nel mondo. E anzi, inizia ad invadere anche settori che nulla avrebbero a che vedere con lei. Nelle ultime ore ad esempio è diventato virale il video della fuoriclasse sedicenne russa Kamila Valieva, quarta alle olimpiadi di Pechino del 2022, che si è presentata ai Campionati Nazionali russi vestita come la protagonista dello show e si è esibita nella oramai iconica danza vista nel quarto episodio. La giovane ha creato una coreografia ispirata a quella della serie ballando su Goo goo muck dei The Cramps e vincendo anche la medaglia d’argento nella competizione con un punteggio di 247,32 punti.

Parlando proprio di questa scena di Mercoledì, la protagonista Jenna Ortega ha recentemente raccontato di NME di averla girata dopo aver contratto il Covid.

LEGGI ANCHE:  Jenna Ortega: "Mercoledì e Enid sono la coppia perfetta"

Avevo ricevuto la canzone circa una settimana prima e ho tirato fuori tutto quello che potevo… è pazzesco perché era il mio primo giorno con COVID, quindi è stato terribile filmarlo – aveva rivelato la Ortega. Sì, mi sono svegliata e, è strano, perchè non mi ammalo mai e quando lo faccio non sto così male, avevo dolori muscolari. Mi sentivo come se fossi stata investita da un’auto e un piccolo goblin si fosse scatenato nella mia gola e stesse grattando le pareti del mio esofago. Mi davano medicine tra una ripresa e l’altra perché stavamo aspettando il risultato positivo del tampone.

In uno speciale organizzato da Netflix, la Ortega ha raccontato di aver creato lei stessa la coreografia per la scena di ballo.

In realtà mi sentivo davvero insicura al riguardo – aveva detto. L’ho coreografato io stessa e penso che sia molto ovvio dato che non sono un ballerino o un coreografo.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa