Drop It Like It’s Hot: testo e significato della canzone di Pharrell e Snoop Dogg [VIDEO]

Drop
Condividi l'articolo

Ci ricordiamo tutti di questa canzone, ma vi siete mai chiesti quale fosse il significato di Drop It Like It’s Hot? Andiamo a riscoprire il celebre brano di Snoop Dogg e Pharrell

Diciamolo: quando pensiamo alla musica di Snoop Dogg, specie in tempi relativamente recenti, è questa la canzone che ci viene in mente: Drop It Like It’s Hot. Forse uno dei brani hip-hop più famosi degli anni ’00, iconico a partire dal video in bianco e nero e arrivando all’arrangiamento completamente “chill”, del tipo di musica che si potrebbe sentire in momenti particolarmente ricreativi.

La canzone è stata estratta come singolo dal settimo album di Snoop Dogg, R&G (Rhythm & Gangsta): The Masterpiece (2004), ed è stata scritta e prodotta da Pharrell Williams (che compare anche come featuring) e da Chad Hugo, assieme anche a Tim Stahl e John Guldberg e naturalmente con lo stesso Snoop Dogg.

L’arrangiamento del brano è geniale, alternando momenti ritmici sottili ad una sorta di schiocco di lingua ripetuto e modulato per dare l’impressione di una melodia, con occasionali interventi di synth a creare una serie di climax, come dei risvegli improvvisi, per poi far distendere nuovamente l’ascoltatore nel “torpore” portante della composizione.

When the pimp’s in the crib, ma
(Drop it like it’s hot, drop it like it’s hot, drop it like it’s hot)
When the pigs try to get at you
(Park it like it’s hot, park it like it’s hot, park it like it’s hot)
And if a nigga get a attitude
(Pop it like it’s hot, pop it like it’s hot, pop it like it’s hot)
I got the Rollie on my arm and I’m pourin’ Chandon
And I roll the best weed, ’cause I got it goin’ on

Questo il refrain del celebre brano. Come sempre, si tratta principalmente di vanterie qui però espresse con una particolare sagacia. Le immagini utilizzate sono particolarmente vivaci, a partire dalla frase stessa “fallo cadere come se fosse caldo”, che pare sia stata utilizzata per la prima volta da Lil Wayne.

Cosa significa? “Quando il pappone [Snoop] entra nella baracca, droppalo come se fosse caldo”. Il brano si riferisce alle ragazze presenti, con una buona dose di sessismo non rara nei brani rap, e ai loro sederi che devono trovarsi per terra (quindi, abbassati) subito, come se dovessero lasciar cadere qualcosa di caldo che brucia le mani, non appena il loro re Snoop si palesa.

In sostanza, si devono sottomettere. A questa caratterizzazione da playboy fa da specchio un’altra da gangsta, con i versi successivi del refrain: “Quando i maiali [i poliziotti] cercando di prenderti, parcheggiala [una macchina rubata] come se fosse calda”; se un ne*ro ti dà problemi, fagli saltare [la testa] come se fosse calda”.

LEGGI ANCHE:  Snoop Dogg perde su Twitch e lascia la stanza vuota in streaming

I’m a nice dude, with some nice dreams (Yep)
See these ice cubes? See these Ice Creams?
Eligible bachelor, million dollar boat
That’s whiter than what’s spillin’ down your throat
The Phantom, exterior like fish eggs
The interior like suicide-wrist red
I can exercise you, this can be your Phys. Ed
Cheat on your man, ma, that’s how you get ahizzead

Killer with the beat, I know killers in the street
With the steel that’ll make you feel like Chinchilla in the heat
So don’t try to run up on my ear talkin’ all that
Raspy shit, tryna ask me shit
When my niggas fill your vest, they ain’t gon’ pass me shit
You should think about it, take a second
Matter-fact, you should take four, B
And think before you fuck with-a lil’ Skateboard P

La metafora del “caldo” come di qualcosa che va fatto in fretta, astutamente e senza pensarci due volte viene riutilizzata per caratterizzare il personaggio svelto e furbo di Snoop, che “got it goin’ on”, cioè fa funzionare il tutto. E questo senza farsi mancare nulla, tipo un Rolex al polso, vino Chandon e, ovviamente, “the best weed”, la migliore erbetta.

Nella prima strofa del brano canta Pharrell e prosegue questo “braggadocio”, parlando di una barca da milionari che è “più bianca di ciò che finisce giù per la tua gola” e della sua macchina, nera come il caviale fuori e rossa come le vene tagliate per suicidarsi, dentro. Infine, propone alla ragazza con cui parla di essere il suo “insegnante di educazione fisica”.

La seconda strofa è una minaccia ai rivali: dopo il vanto, gli avvertimenti. Pharrell avvisa che ridurrà i suoi nemici come cincillà al caldo (che per loro è estremamente nocivo). Molto simili i toni con cui si pone Snoop quando arriva il suo turno di cantare: si auto-definisce un gangsta e, come CJ e Sweet, declama i colori della sua gang, i Crips: una bandiera blu.

I’m a gangsta, but ch’all knew that
Da Big Boss Dogg, yeah, I had to do that
I keep a blue flag hangin’ out my backside
But only on the left side, yeah, that’s the Crip side
Ain’t no other way to play the game the way I play
I cut so much you thought I was a DJ
Two, re-pe-re-pe one, yep, three
S-N double O-P, D-O double G

I can’t fake it, just break it, and when I take it
See, I specialize in makin’ all the girls get naked
So bring your friends, all of y’all come inside
We got a world premiere right here, now get live (So don’t)
So don’t change the dizzle, turn it up a little
I got a livin’ room full of fine dime brizzles
Waitin’ on the Pizzle, the Dizzle and the Chizzle
G’s to the bizzack, now, ladies, here we gizzo

LEGGI ANCHE:  Snoop Dogg lancia la sua marca di cereali, Snoop Loopz [VIDEO]

“Taglio” così tanto, dice Snoop, “che pensavi che fossi un DJ”. Questo verso gioca sul doppio significato gergale di “cut” (che può essere associato alla tecnica dello scratch sui dischi) e di fare sesso, una delle tante metafore dirette in questo senso. Il significato è un po’ sempre quello: Snoop è un figo.

E nella strofa successiva è ancora più esplicito: “Mi specializzo nel far mettere nude tutte le ragazze”. Che vengono poi prontamente oggettificate con l’espressione “dime”, che sarebbe il sempre più diffuso 10 (su 10), ossia una donna bellissima. Di questa varietà sono ovviamente le dame che riempiono il soggiorno del rapper.

Di seguito diviene ancora più letterale: “Sono un ragazzo cattivo con tante troie / Guido le mie macchine e porto i miei vestiti / Sono un duro, un vero boss”. E anche lui avvisa a sua volta i nemici di stare attenti: “Oh hai una pistola, quindi vuoi vantarti? / [Ho un] AK-47, ne*ro, smettila“.

Per finire in bellezza, descrive in dettaglio l’omicidio del suo rivale: “Scarpe di cemento, ora mi sto muovendo / La tua famiglia piange, tu sei nel notiziario / Non ti possono trovare e ora gli manchi”. Tutti versi che chiaramente vanno presi come parte di un universo finzionale, e non come dichiarazione di intenti. Tutto compreso, ora sapete che significa Drop It Like It’s Hot (e forse alcuni preferivano non saperlo).

I’m a bad boy with a lotta hoes
Drive my own cars and wear my own clothes
I hang out tough, I’m a real boss
Big Snoop Dogg, yeah, he’s so sharp
On the TV screen and in the magazines
If you play me close, you’re on a red beam
Oh, you got a gun, so you wanna pop back?
AK-47 now, nigga, stop that

Cement shoes, now I’m on the move
Your family’s cryin’, now you on the news
They can’t find you and now they miss you
Must I remind you, I’m only here to twist you
Pistol-whip you, dip you, then flip you
Then dance to this mothafuckin’ music we Crip to
Subscribe, nigga, get your issue
Baby, come close, let me see how you get loose

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente