McConaughey rinunciò a 15 milioni per Dallas Buyers Club

Parlando con The Hollywood Reporter, Matthew McConaughey ha raccontato di aver rinunciato a 15 milioni di dollari per fare Dallas Buyers Club

Matthew McConaughey, dallas buyers club
Condividi l'articolo

Matthew McConaughey è oggi uno degli attori più amati e apprzzati al mondo. Tuttavia all’inizio della carriera ha partecipato ad una serie di film non propriamente riusciti come che hanno rischiato seriamente di affondare la sua carriera. La svolta è arrivata però nel 2013 con Dallas Buyers Club, film diretto dal compianto Jean-Marc Valle che gli permise di vincere il Premio Oscar e da lì rilanciarsi nel firmamento di Hollywood.

Tuttavia la sua vita professionale poteva andare molto diversamente. Difatti scelse di accettare 200 mila dollari per quel film rinunciando ai 15 milioni che invece gli erano stati offerti per essere il protagonista del reboot di Magnum P.I., leggendaria serie TV degli anni ’80 con protagonista Tom Selleck. McConaughey veniva infatti da una serie di insuccessi al botteghino, come Sahara e Gold che gli fecero prendere la decisione di virare verso progetti meno remunerativi ma che sentiva più suoi.

Prendermi un anno e mezzo di pausa e dire di no alle cose più alla moda è stata una buona idea – aveva detto l’attore a THR nel 2013. Se apri la tua mente ciò che è davvero importante arriverà da sè

Un amico dell’attore afferò all’epoca

LEGGI ANCHE:  True Detective 3: la serie riparte ufficialmente, con Mahershala Ali come protagonista

Era annoiato. Non voleva più essere visto come il ragazzo a torso nudo

McConaughey ammise comunque che ci sono stati alcuni momenti in cui ha avuto dei ripensamenti sul rifiutare i soldi di Magnum P.I . Ma la nascita del suo primo figlio, Levi, ha cementato in lui l’idea di cambiare il suo percorso.

Ha avuto una carriera illustre e ha preso la decisione molto consapevole di andare in una direzione diversa e cambiare rotta – ha detto il produttore di Dallas Buyers Club Robbie Brenne. Quando diventi genitore, quando hai più esperienza di vita, vuoi lasciare un segno indelebile nel mondo. Questo è in definitiva ciò che sta facendo Matthew. Sta scegliendo grandi registi con cui lavorare e sta creando una filmografia straordinaria per se stesso.

Dopo l’uscita di Dallas Buyers Club, McConaughey si è detto “orgoglioso” del film e di altri in cui ha avuto la possibilità di apparire nel corso degli anni, dicendo a BBC News:

Sono orgoglioso dei film in cui ho potuto essere, da The Wolf of Wall Street a Mud a Dallas Buyers Club .”

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  The Wolf of Wall Street, la Recensione del film di Martin Scorsese

Seguiteci su LaScimmiaPensa