Margot Robbie in lacrime dopo essere andata a trovare Delevingne

Margot Robbie è stata fotografata in lacime dopo essere andata a trovare Cara Delevingne recentemente apparsa in condizioni preoccupanti

margot robbie, cara delevingne
Condividi l'articolo

Margot Robbie e Cara Delevingne si sono conosciute nel 2016 sul set di Suicide Squad, film DC di David Ayer. Da quel momento in poi sono diventate grandi amiche e dunque pronte ad aiutarsi nei momenti di difficoltà. Per questo motivo dopo i recenti video, registrati all’aeroporto di Los Angeles, che mostrano la modella in condizioni davvero preoccupanti, scalza con i capelli sporchi e con poco possesso del suo corpo, la star del prossimo Barbie si è preoccupata. Tuttavia da quel che appare la situazione è più grave di quel che si possa pensare. Alcune foto infatti, scattate fuori dalla casa della Delevingne a West Hollywood, mostrano una Margot Robbie evidentemente preccupata e in lacrime per le condizioni dell’amica.

@pagesix

Fans are concerned by Cara Delevingne’s erratic airport behavior

♬ original sound – Pagesix | Celebrity Gossip

Purtroppo i problemi di salute mentale della Delevingne non sono una novità. Durante un’intervista con Esquire di qualche anno fa, la modella ha infatti rivelato di aver avuto istinti suicidi.

LEGGI ANCHE:  C'era una volta a Hollywood, Margot Robbie: "C'è una versione di 20 ore"

Ero depressa, avevo istinti suicidi. Gli ormoni, la pressione di avere un buon rendimento scolastico per rendere fieri i miei genitor. Ho avuto un esaurimento nervoso. Non ce la facevo più a vivere con tutta quell’ansia. Certo, sapevo di quanto fossi fortunata e privilegiata, ma tutto quello che volevo era farla finita. Se mi sentivo in colpa? Mi odiavo. Mi sentivo una fallita totale

Per stare meglio m’imbottivo di antidepressivi. Mi annebbiavano i sensi, non riuscivo neppure a pensare. Quando ho smesso di prenderli, avevo 18 anni. Mi sono detta ‘basta’, e… ho cominciato a sentire di nuovo. Quella settimana ho perso la verginità, ho fatto a botte, ho pianto e ho riso. È stata la cosa migliore del mondo riuscire a sentire di nuovo qualcosa

Forza Cara!

Seguiteci su LaScimmiaPensa