The Crown si blocca: riprese ferme dopo la morte di Elisabetta II

La serie Netflix dedicata alla Regina inglese e alla famiglia reale si ferma in seguito alla scomparsa della regnante.

Condividi l'articolo

The Crown, apprezzata serie Netflix britannica e americana, è sicuramente uno dei prodotti più riconoscibili della piattaforma: lo show, ideato da Peter Morgan (L’ultimo re di Scozia, Il maledetto United), ha debuttato nel 2016 sul servizio streaming portando sul piccolo schermo la storia di Elisabetta II e della sua famiglia, partendo dal 1947 fino ad arrivare ai giorni nostri. Un prodotto televisivo, tra l’altro entrato in classifica tra le migliori 100 serie del XXI secolo secondo la BBC, che ha sempre trovato il suo senso di esistere proprio nella Regina d’Inghilterra.

the crown terza stagione recensione
The Crown

Di conseguenza, in seguito all’inaspettata notizia della morte di Elisabetta II, scomparsa nella serata di ieri all’età di 96 anni, la produzione della sesta stagione di The Crown, attualmente in corso, è vicina ad uno stop in rispetto alla figura della sovrana. Come riportato da Deadline, le riprese saranno ferme nello specifico nella giornata di oggi e il giorno del funerale della regnante anche se le parole dello showrunner Peter Morgan lasciano presagire che la pausa potrebbe durare di più. L’autore, infatti, oltre a sottolineare l’importanza dello show come tributo massimo ad Elisabetta II, ha sottolineato che si aspetta un blocco per un periodo di tempo maggiore.

LEGGI ANCHE:  La Babysitter - Killer Queen, la Recensione del film con Bella Thorne

“The Crown è una lettera d’amore per lei e non ho nulla da aggiungere per ora, solo silenzio e rispetto. Mi aspetto che smetteremo di girare anche per rispetto”.

Tempo fa, anche il regista Stephen Daldry, che ha diretto alcuni episodi della prima stagione di The Crown, aveva sottolineato che in caso di morte della sovrana, sarebbe stato doveroso bloccare le riprese perché “Elisabetta II è una donna straordinaria e le persone saranno sconvolte”. Vi ricordiamo che a novembre dovrebbe arrivare la quinta stagione della serie su Netflix, che in particolare racconterà gli Anni Novanta che hanno visto come Primo Ministro John Major (dal 1990 al 1997) e che culmineranno con la morte di Lady Diana, avvenuta nel 1997. Verrà inoltre affrontato il cosiddetto Annus Horribilis, ovvero il 1992, quando ci fu l’incendio del castello di Windsor.