Ozzy Osbourne racconta l’agonia di vivere col Parkinson

Parlando con il Guardian, Ozzy Osbourne ha raccontato la sua vita col Morbo di Parkinson, definendola un'agonia

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne nel video di "Let Me Hear You Scream". Credits: Ozzy Osbourne / YouTube
Condividi l'articolo

Da qualche anno Ozzy Osbourne ha rivelato di star lottando contro il Morbo di Parkinson, una malattia degenerativa a lungo termine del sistema nervoso centrale. Recentemente, l’ex frontman dei Black Sabbath ha rilasciato un’intervista al Guardian per raccontare la sua agonia con questo brutto male e con la depressione.

Niente andava bene. Niente – ha detto il cantante parlando della sua battaglia contro la depressione. Quindi ho preso questi antidepressivi e funzionano bene

Ozzy ha anche rivelato che il suo disturbo neurologico, che logora i nervi riducendo la funzione e alla fine immobilizza gli arti, sta iniziando a colpire duramente.

Pensi di sollevare i piedi, ma il tuo piede non si muove. Mi sembra di camminare con gli stivali di piombo.

A peggiorare le cose, il cantante ha anche subito un intervento chirurgico a giugno per rimuovere due placche di metallo dalla colonna vertebrale dopo che le viti che le tenevano si sono allentate e hanno iniziato a scheggiare l’osso attorno a loro.

LEGGI ANCHE:  I fan di Post Malone non hanno idea di chi sia Ozzy Osbourne

Con la pressione sulla colonna vertebrale, ho avuto dolore ai nervi. Non avevo mai sentito parlare di dolore ai nervi! Sai quando sei un bambino, e giochi con la neve e le tue mani diventano davvero fredde? Poi entri e versi dell’acqua calda e loro iniziano a scaldarsi? E ti vengono quei brividi? E quanto ca*zo fa male? È così. È diventato così brutto che a un certo punto ho pensato: “Oh Dio, per favore non farmi svegliare domani mattina”. Perché è stata una fottuta agonia.

Queste parole di Ozzy Osbourne arrivano poco dopo la recente dichiarazione fatta a The Observer nella quale ha rivelato di voler tornare in Inghilterra per non morire negli Stati Uniti. Il cantante vive infatti Beverly Hills con la sua compagna Sharon e i loro tre figli da più di 25 anni.

È tutto fottutamente ridicolo lì. Sono stufo delle persone che vengono uccise ogni giorno. Dio solo sa quante persone sono state uccise durante le sparatorie nelle scuole. E c’è stata quella sparatoria di massa a Las Vegas a quel concerto… È fottutamente pazzesco. E non voglio morire in America. Non voglio essere sepolto in un fottuto Forest Lawn. Sono inglese. Voglio tornare

Forza Ozzy!

LEGGI ANCHE:  Ozzy Osbourne installerà tane per pipistrelli a casa sua

Seguiteci su LaScimmiaSente