I Goonies: la produttrice svela la trama della serie remake del film di Richard Donner

Dopo 37 anni si torna a parlare dell'iconica pellicola che ha cambiato una generazione.

10 errori nei film
Condividi l'articolo

I Goonies è uno dei titoli più noti degli anni ’80: l’opera, diretta da Richard Donner (Ladyhawke, Arma Letale), che tra l’altro è scomparso da poco all’età di 91 anni, viene considerato uno dei classici esempi di film d’avventura dell’epoca, che è servito come modello per progetti successivi nel mondo del cinema. Ecco perché, quando è stato annunciato che la pellicola sarebbe tornata, i fan hanno subito accolto la notizia con grande gioia.

I Goonies

Detto questo, ad ora sappiamo che I Goonies cambieranno forma, diventando una serie televisiva che sembra a tutti gli effetti un remake del lungometraggio originale. Il prodotto, tra l’altro, rientra perfettamente tra le varie operazioni revival anni ’80 che ci sono susseguite recentemente. Per fortuna, nonostante non abbiamo tante informazioni in merito allo show, la produttrice, Gail Berman, ha spiegato qualche dettaglio sulla trama della realizzazione a Variety, come riportato da Screen Rant.

“Questa è una collaborazione tra me, Amblin e Lauren Shuler Donner. Quando ero alla Paramount, c’erano questi ragazzi che giravano questo film su I predatori dell’arca perduta, un remake perfetto. Ha ottenuto un po’ di stampa all’epoca, e lo studio era molto arrabbiato per questo. Ho pensato che fosse un’idea straordinaria, e mi è sempre rimasta in testa: come puoi prendere un’idea del genere e trasformarla in una serie TV?… aveva bisogno di uno scrittore eccezionale e di grandi partner, quindi abbiamo portato l’idea ad Amblin e quei ragazzi l’hanno adorata. Sarah Watson è la nostra creatrice. La serie è la storia di una città e di una famiglia sulla scia Friday Night Lights e all’interno che raccontano la storia di un remake de I Goonies, inquadratura per inquadratura. Abbiamo dovuto rivolgerci alla Warner Bros., a Toby Emmerich e chiederci se potessimo avere i diritti. Hanno detto di sì, ovviamente, a causa di Mr. Spielberg e dei Donners. Ora lo stiamo facendo per Disney Plus.”

LEGGI ANCHE:  Il nuovo trailer di Pirati dei Caraibi con un Johnny Depp ringiovanito