Stranger Things: i fan non sono contenti della “ridicola” spiegazione al finale della terza stagione

Gli appassionati della serie Netflix si sono espressi sulla particolare scomparsa e ricomparsa di un noto personaggio della storia.

Stranger things 4 trailer Hopper
Jim Hopper (David Harbour) e Joyce Byers (Winona Ryder)
Condividi l'articolo

Stranger Things è sicuramente uno dei prodotti più particolari e originali del panorama televisivo mondiale ed in particolare è sicuramente un titolo di punta di Netflix, che, nel corso del tempo, ha trovato tanti appassionati pronti a seguire assiduamente le avventure del gruppo di avventurieri di Hawkins. Finalmente, dopo tanta attesa a causa del coronavirus, abbiamo avuto modo di assistere ai nuovi episodi che fanno parte del Volume 1 della quarta stagione. Nonostante gli apprezzamenti, al pubblico non è andato giù un aspetto che vi riveliamo qui sotto, ovviamente se non avete visto le puntate vi sconsigliamo di proseguire.

Stanger-Things, david harbour, jim hopper

Ebbene, al termine della terza stagione di Stranger Things, uno dei personaggi più noti dell’opera, Jim Hopper (che ha il volto di David Harbour) è stato dato per morto dopo l’esplosione di un edificio. Per fortuna, successivamente, con alcuni teaser, è stato svelato che il coraggioso e barbuto eroe era stato catturato dai russi e tenuto prigioniero. Peccato che il motivo per il quale si sia salvato dall’incidente, a detta dei fan (come riportato da LADbible), è stato ritenuto fin troppo ridicolo.

LEGGI ANCHE:  La Casa di Carta 4: ecco tre plausibili piste

All’inizio si pensava ad un salto nel Sottosopra che aveva possibilmente evitato il fuoco o magari alla scoperta di una sala segreta, ma in realtà la giustificazione attribuita è decisamente più futile visto che semplicemente Hopper è saltato su una piattaforma più bassa per schivare le fiamme. Al pubblico non è andato proprio giù tutto questo, sottolineando quando sia poco credibile che il personaggio sia salvo per un motivo così futile e tra l’altro l’effetto finale è involontariamente buffo e non serio come dovrebbe.

Vi ricordiamo che il Volume 1 della quarta stagione di Stranger Things è arrivato il 27 maggio 2022, mentre il Volume 2 sarà distribuito il 1° luglio dello stesso anno. Lo show, prodotto da Camp Hero Productions, 21 Laps Entertainment, Monkey Massacre, vede tra i produttori esecutivi di Matt e Ross Duffer, Shawn Levy, Dan Cohen, Karl Gajdusek, Cindy Holland, Brian Wreight, Matt Thunell, Iain Paterson.