Drusilla Foer è la madrina di Sguardi Altrove Film Festival 2022

Drusilla Foer è la madrina della ventinovesima edizione di Sguardi Altrove Film Festival, a Milano e in streaming su My Movies dal 10 al 15 Maggio. Iniziamo a scoprire il programma si Sguardi Altrove 2022 proprio attraverso le parole di questa madrina d'eccezione.

DrusillaFoer
Ph: SerenaGallorini_2021C
Condividi l'articolo

Martedì 10 Maggio al Cinema Anteo di Milano torna Sguardi Altrove Film Festival: il festival di riferimento in Italia per la cinematografia al femminile. La ventinovesima edizione si distingue per un programma oltremodo ricco ed eterogeneo, nonché per la sua madrina d’eccezione: Drusilla Foer.

Dopo aver conquistato il belpaese, tra spettacoli e tournée costantemente sold-out, sua Eleganza, anzi Eleganzissima Drusilla Foer riceverà il Premio Sguardi Altrove 2022 proprio nella serata del 10 Maggio presso Anteo Palazzo del Cinema, principale location del Festival.

È solo l’inizio di una lunga serie di appuntamenti che proseguirà fino a Domenica 15 Maggio. Ma prima di iniziare ad illustrarvi nel dettaglio gli eventi e soprattutto gli oltre 50 film in programma, suddivisi in molteplici sezioni tematiche, vogliamo partire proprio dalle parole di Drusilla Foer.

Drusilla Foer: Il messaggio di ringraziamento per Sguardi Altrove Film Festival 2022

Drusilla Foer
Drusilla Foer è la madrina della ventinovesima edizione di Sguardi Altrove Film Festival, a Milano e in streaming su My Movies dal 10 al 15 Maggio 2022 (Ph: SerenaGallorini)

Ecco il messaggio di ringraziamento registrato da Drusilla in occasione della conferenza stampa di presentazione del Festival. Un messaggio tanto profondo quanto diretto :

“Sono qui per ingraziare Sguardi Altrove, un festival molto importante, e ringraziare soprattutto Patrizia Rappazzo che è la Direttrice artistica. Del riconoscimento che mi viene dato sono molto onorata perché credo che il cinema sia uno strumento di evoluzione molto importante.”

“In questo momento c’è bisogno di cambiare, evolvere, migliorarsi e il Cinema ci illumina, ci ispira e ci rende migliori perché ci fa sentire e provare dei sentimenti. E in questo siamo tutti uguali perché tutti abbiamo diritto di vivere i nostri sentimenti e le nostre emozioni.”

“Quindi viva il Cinema. Che sia d’esempio a questa società. Grazie mille.”

E in questo messaggio qualcuno sentirà perfino l’eco del De Profundis di Oscar Wilde, scritto nel 1897 dal Carcere di Reading: “L’Amore si nutre di immaginazione, per mezzo della quale diventiamo più saggi di quanto sappiamo, migliori di quel sentiamo, più nobili di ciò che siamo.”

Il tema della ventinovesima edizione del Festival è “Le Scelte Etiche Consapevoli di donne e uomini dei nostri giorni”: un filo rosso che si dirama attraverso oltre 50 film, 6 premi speciali, svariate anteprime nazionali, ma anche mostre, workshop ed eventi da non perdere.

LEGGI ANCHE:  Sguardi Altrove Film Festival torna a Milano e su My Movies dal 10 al 15 Maggio. Ecco i film e gli eventi da non perdere

Sguardi Altrove Film Festival 2022. Come partecipare.

A breve procederemo ad analizzare nel dettaglio il programma. Ma prima qualche informazione pratica. Potrete seguire Sguardi Altrove Film Festival sia in presenza nella città di Milano sia attraverso la piattaforma on-demand di My Movies.

L’abbonamento che garantisce accesso totale alla versione streaming, virtuale del Festival può essere acquistato subito a questo link: www.mymovies.it/ondemand/sguardi-altrove-festival/accrediti/

Se desiderate invece acquistare un abbonamento completo per la versione in presenza ecco anche il link alla pagina di Anteo : www.spaziocinema.info/milano/eventi-e-rassegne/sguardi-altrove

E se volete vivere in diretta le emozioni di questo Festival unico nel suo genere, potrete farlo anche attraverso il nostro sito e le pagine social. LaScimmiaPensa è infatti una delle nuove realtà editoriali scelta da Sguardi Altrove come Media Partner.

Ad un unirci c’è per altro un grande obiettivo comune. Ricercare e valorizzare le nuove autrici del panorama cinematografico internazionale. Obiettivo che bel corso di ventinove edizioni questo Festival ha saputo sempre centrare, ripensare, rinnovare.

LEGGI ANCHE:  La ragazza ha volato. Intervista a Wilma Labate: "Il silenzio è un linguaggio"

Attraverso il programma dell’International Women’s Festival potremo portarvi in giro per il mondo, per conoscere storie, film e registe che forse non sono ancora stra-note al grande pubblico, eppure hanno saputo colpirci al cuore, sul piano tecnico-formale prima ancora che contenutistico e concettuale.

Siete pronti a scoprire le nostre interviste e le recensioni in anteprima? Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com