Amber Heard ricorda la prima volta che è stata colpita da Johnny Depp

Durante il suo intervento, Amber Heard ha raccontato alla corte della prima volta che Johnny Depp l'ha colpita

Amber Heard
Johnny Depp e Amber Heard in una scena di The Rum Diary
Condividi l'articolo

Durante la sua prima deposizione nel processo per diffamazione contro Johnny Depp che la vede imputata, Amber Heard ha raccontato di come si sia innamorata del suo ex marito e di come sia poi finito tutto molto male.

La coppia si è incontrata nel 2009 durante le riprese di The Rum Diary a Porto Rico. Heard ha detto che mentre le loro prime interazioni erano civettuole, entrambi avevano una relazione. Depp ha cercato di corteggiarla in seguito, inviandole regali sontuosi a casa.

Mi ha inviato un bellissimo vestito, quello che ho indossato nel film… mi ha inviato alcuni splendidi, costosi, quelli che posso solo supporre siano oggetti costosi e da collezione, libri… chitarre.

I due si sono riconnessi nell’autunno del 2011 quando è arrivato il momento di promuovere il film in un tour stampa durato oltre un mese e che si è svolto in diverse città del mondo.

Abbiamo organizzato una normale giornata per la stampa (a Los Angeles), e alla fine sono stata invitata nella stanza di Johnny per bere qualcosa con lui e il regista del film. Appena sono arrivata, Johnny ha detto che Bruce (Robinson) non ce l’avrebbe fatta. Mi ha chiesto della mia relazione… si era separato dalla madre dei suoi figli. Poi abbiamo bevuto vino rosso e abbiamo continuato a parlare. Ci siamo seduti sul divano e abbiamo parlato. Sembrava che ci fosse un’elettricità nella stanza. È stato istantaneo

Quando se n’è andata, ha aggiunto Amber Heard, Depp l’ha baciata “e io l’ho ricambiato”.

Per il mese successivo, i due si sono innamorati l’uno dell’altro.

LEGGI ANCHE:  Amber Heard in piazza per George Floyd, i fan: "Foto Fake" [FOTO]

È stato un periodo bellissimo e strano. Stavamo andando da una città all’altra e… ci stavamo innamorando

Heard ha detto che man mano che la loro relazione andava avanti, non potevano averne mai abbastanza l’uno dell’altro.

Era sempre intenso – ha detto.Quando ero con lui, sentivo elettricità nel mio corpo, le farfalle nello stomaco, non riuscivo a vedere dritto. Mi sembrava che in quel momento non ci fosse un amore del genere… Mi sono innamorato perdutamente di quest’uomo.

Ma quando hanno stretto un legame, le crepe hanno cominciato a emergere.

Depp, ha affermato Heard, ha iniziato ad esagerare con l’alcol. Subito dopo, hanno iniziato a litigare e lui è diventato verbalmente offensivo riguardo ai suoi abiti.

Quando ha iniziato a bere cercavo di non parlare di audizioni. Faceva questi commenti su di me che mi stavo “prostituendo”

L’attrice di Aquaman ha raccontato un momento in cui ha provato a sfoggiare un outfit che aveva indossato a un evento da red carpet, sperando in un complimento.

Volevo che dicesse qualcosa… Quando ho parlato del vestito e dell’evento, ha detto: “Il mondo intero l’ha visto”. Il mio vestito era scollato, lo capisco, ma mi sono sentita imbarazzato e orribile per averlo indossato

L’avvocato di Amber Heard, Bredehoft, le ha quindi chiesto della prima volta che è stata colpita fisicamente da lui.

LEGGI ANCHE:  Johnny Depp ringrazia i fan per il supporto contro Amber Heard [VIDEO]

È così insignificante. Non lo dimenticherò mai. Mi ha cambiato la vita. Eravamo seduti sul divano, conversavamo normalmente e lui beveva e all’epoca non mi rendevo conto che stesse usando la cocaina… beve e noi parliamo e fuma sigarette. Gli ho chiesto del tatuaggio sul braccio. Non sapevo cosa diceva. Sembrava confuso. Ho chiesto cosa diceva, e lui ha detto: “Ubriacone”. Ho riso perché pensavo stesse scherzando e mi ha schiaffeggiato in faccia.

Ho riso perché non sapevo cos’altro fare. L’ho solo fissato, ridendo ancora… ha detto: “Pensi di essere una cagna divertente” e mi ha schiaffeggiato di nuovo. Ho smesso di ridere perché non sapevo cos’altro fare. Non ero mai stata colpita in quel modo. L’ho solo fissato. Non ho detto niente né ho reagito… l’ho solo fissato. Mi ha schiaffeggiato un’altra volta, forte. Ho perso l’equilibrio e all’improvviso mi sono reso conto che mi era successa la cosa peggiore che potesse succedere… Mi ha appena colpito.

In quel momento, Heard ha ammesso di sapere che “doveva lasciarlo” e ha pianto quando ha ammesso di non averlo fatto.

Vorrei poter dire che sono uscito da quella casa e ho tracciato una linea per me stessa… Ho solo guardato il tappeto sporco cercando di alzarmi. Mi sono alzata e l’ho guardato negli occhi e prima che me ne rendessi conto, ha iniziato a piangere. Non avevo mai visto un uomo adulto piangere… è strano. Disse: “Non lo farò mai più. Pensavo di aver messo via il mostro”. Sembrava così dispiaciuto.

Che ne pensate?