Peaky Blinders, Knight svela messaggio inviato da Murphy dopo il provino

Parlando con Esquire, il creatore di Peaky Blinders, Steven Knight, ha parlato del messaggio che gli mandò Cillian Muprhy dopo il provino

peaky blinders
Condividi l'articolo

BBC ha da poco rilasciato il primo episodio dell’attesissima stagione conclusiva di Peaky Blinders. Il lungo viaggio di Tommy Shelby e soci è ormai arrivato al capolinea ed è il momento di tirare le somme. Tuttavia il creatore dello show, Steven Knight, parlando con Esquire, è voluto tornare indietro con la mente. L’autore ha infatti raccontato del momento successivo al provino che il protagonista Cillian Murphy ha fatto per il ruolo principale, quando gli mandò un messaggio per cercare di convincerlo a dargli quel ruolo.

L’attore infatti temeva che il suo fare mansueto e affabile nella vita reale inducesse Knight a scartarlo, non ritenendolo adatto a un ruolo così cattivo e violento come quello di Tommy. Per questo nel messaggio, Murphy disse a Knight: “Ricorda, sono un attore”.

Sebbene Murphy possa aver sentito il bisogno di rassicurare Knight prima che lo show prendesse il via, il creatore ha ammesso che nessun altro avrebbe potuto essere Tommy Shelby“, dicendo che sarebbe stato assurdo vedere chiunque altro interpretare quel ruolo.

LEGGI ANCHE:  Peaky Blinders, la sesta stagione prende vita ufficialmente [FOTO]

“Era come se fosse il ruolo che Cillian aspettava da tutta la vita”

Vi ricordiamo che, sebbene si tratti della stagione finale di Peaky Blinders, questi episodi in onda in questo momento su BBC non segneranno la fine delle avventure televisive della famiglia Shelby. Lo stesso Steven Knight ha da tempo annunciato che ci sarà un film a concludere le vicende nel quale torneranno sia Tommy Shelby che suo fratello Arthur, interpretato quest’ultimo da Paul Anderson.

Faremo un film – un lungometraggio – che farà muovere il mondo di Peaky Blinders – aveva detto Knight a Digital Spy. Poi ,una volta che avremo portato la storia nel Secondo Mondo, vedremo cosa succederà. In questo momento  il mondo di Peaky ha così tanta energia, così tanto seguito e una fanbase così vasta, che pensi: “Beh, andiamo avanti”. E così faremo.

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.