LOL 2, le Pagelle degli Episodi Finali della seconda stagione [VIDEO]

Le pagelle finali della seconda stagione di LOL e dei comici in gara, che si sono sfidati a suon di risate

LOL 2
Corrado Guzzanti e Virginia Raffaele tra i migliori di LOL 2
Condividi l'articolo

La seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori si conclusa con la messa in onda degli ultimi due episodi il 3 marzo su Prime Video. LOL 2 ha dunque incoronato il suo vincitore ed è giunto allora il momento di stilare le pagelle finali dei concorrenti rimasti in gara.

In generale la seconda stagione del programma prodotto da Endemol Shine Italy per Amazon Studios ha diviso il pubblico più di quanto avesse fatto la prima: c’è chi l’ha amata molto e chi l’ha ritenuta inferiore all’edizione del 2021.

Il punto di forza di LOL 2 è stato senza dubbio l’aver potuto fare affidamento su alcuni mostri sacri della comicità e, se da una parte è vero che si è creato un dislivello con gli altri, dall’altra LOL 2 ha offerto momenti altissimi di comicità.

Nello stilare le pagelle parleremo apertamente di alcuni momenti cardine dello show, perciò se non siete ancora in pari con la messa in onda, fate attenzione agli spoiler.

Le pagelle di LOL 2

Tess Masazza

Tess Masazza è un’influencer molto amata e seguita sul web e il suo format Insopportabilmente donna non solo è di intrattenimento, ma riesce a far ridere anche molto.

Tuttavia la comicità di Tess Masazza è più orientata verso la “sola” recitazione: è una comicità studiata, impostata, che ha bisogno di un copione e non si trova a suo agio nell’improvvisazione che invece è alla base di un programma come LOL.

Per tutti gli episodi Tess Masazza non è mai riuscita ad entrare davvero in gioco: anche la sua ultima uscita in qualità di “sirenetta” ha dimostrato solo la staticità di battute che erano decisamente fuori contesto e che non hanno fatto ridere né gli altri concorrenti, né tantomeno gli spettatori a casa.

LEGGI ANCHE:  LOL - Chi ride è fuori: chi sono i protagonisti della seconda stagione [LISTA]

Il momento più alto del passaggio di Tess Masazza a LOL 2 è stato quando si è vestita da palloncino: ma di certo non è stato sufficiente.

Voto: 5

Max Angioni

Negli ultimi episodi di LOL 2 Max Angioni è stato solo una meteora. Non abbiamo fatto in tempo a riprendere la visione dello show comico, che il comasco uscito da Italia’s Got Talent aveva già ricevuto il suo secondo cartellino giallo.

Ma va dato merito a Max Angioni di essere uscito dopo aver riso di se stesso e dell’incredulità di essere riuscito a fare un pezzo sul wrestling insieme a Maccio Capatonda: una scena che si annuncia già pronta a diventare iconica nel mondo della risata.

Inoltre va detto che anche nella control room Max Angioni ha continuato a suscitare la simpatia del pubblico, soprattutto per il modo in cui reagiva a determinate esibizioni o alla messa in scena di classici della comicità, come quelli presentati da Maccio Capatonda o Corrado Guzzanti. La simpatia c’è e si vede.

Voto: 6.5 (ma solo per l’uscita repentina)

Diana del Bufalo

Diana del Bufalo è la prima vera outsider tra i protagonisti di LOL 2. Quasi al pari di Tess sembrava un po’ un pesce fuor d’acqua, una dilettante in mezzo a un mare di artisti navigati.

All’annuncio del cast in molti hanno pensato che lo scopo di Diana del Bufalo fosse quello di ricoprire un po’ il ruolo svolto da Frank Matano nella prima stagione: essere quella un po’ più debole che tutti cercavano di far ridere e che faceva ridere proprio per le difficoltà nel trattenersi.

In realtà Diana del Bufalo è apparsa subito come “staccata” dal resto del cast, come una spettatrice che non fosse stata veramente invitata alla festa. I suoi timidi tentativi di far ridere non sono quasi mai arrivati al bersaglio.

LEGGI ANCHE:  Lol 2: annunciato il Cast ufficiale, c'è Maccio Capatonda

A differenza di Tess Masazza, però, Diana del Bufalo ha mostrato un po’ più di impegno nel cercare di farsi notare e di entrare nel gioco, come nel caso dell’ornitologa. E l’impegno va sempre premiato.

Voto: 5.5

Maria di Biase

Maria di Biase è un’esperta della comicità, al punto che non le serve quasi nulla per risultare simpatica o comica. Ha, dalla sua, una padronanza della propria espressività e della propria fisicità che riesce a far ridere anche solo spalancando gli occhi.

L’artista molisana ha partecipato a LOL 2 mettendo in mostra le sue frecciate immediate, le sue risposte inaspettate e quella goffa comicità che fa ridere dall’inizio dei tempi.

Il punto forte di Maria di Biase, inoltre, è la comprensione cronometrica dei tempi comici che, ad esempio, le permette di dire un “sembra chi l’ha visto” nel momento meno opportuno, facendo fuori gli avversari. Oppure dando cinquanta euro per comprare la gag di un altro comico.

Ma il momento in cui Maria di Biase ci ha rubato il cuore è stato, senza dubbio, il momento in cui ha seguito le lezioni di ballo di Lillo, altro eroe di questa seconda stagione.

Voto: 7.5

Gianmarco Pozzoli

Dopo aver eliminato la moglie passandole solo del semplice nastro adesivo, Gianmarco Pozzoli è rimasto da solo a gareggiare e cercare di tenere alto il nome della Pozzoli’s Family.

Dopo un inizio che sembrava promettere davvero molto – la lezione di Padel con Maccio Capatonda, ad esempio, ce la ricordiamo tutti -, Gianmarco Pozzoli sembra essersi accontentato di far da tappezzeria.

L’ultimo input di comicità l’ha avuto quando, “duettando” con Virginia Raffaele, si è rasato i capelli con una macchinetta elettrica, presentandosi alla macchina da presa con una striscia rasa in mezzo ai capelli più lunghi. Ma non è bastato.

Voto: 6