The Batman: nel film non ci sarà la storia delle origini del supereroe

Batman
Condividi l'articolo

Per la prima volta un film incentrato su Batman non mostrerà l’incidente che secondo il canone ne decide la nascita

Sappiamo tutti com’è andata: i genitori di Bruce Wayne, il futuro Batman, vengono assassinati davanti a lui nel corso di un episodio traumatico che farà sorgere nel ragazzo un incontrollabile desiderio di vendetta e di giustizia. Così è come, da sempre, le origini dell’uomo pipistrello e supereroe simbolo dell’universo DC vengono narrate.

Il nuovissimo film a lui dedicato, però, potrebbe optare per un’altra strada. O meglio, decidere di non affrontare la rappresentazione di questo famoso trauma infantile che farà diventare Bruce Wayne l’uomo pipistrello. Il film di Matt Reeves, infatti, sceglierà di non raccontare la storia delle origini del supereroe.

Una storia, per inciso, finora narrata in quasi ogni adattamento cinematografico precedentemente basato sul personaggio. La morte del signore e della signora Wayne compare infatti, come scena, in Batman di Tim Burton (1989), in Batman Forever di Joel Schumacher (1995), in Batman Begins di Christopher Nolan (2005) e anche in Batman v Superman di Zack Snyder (2016).

LEGGI ANCHE:  Ben Affleck: "Ho rinunciato a The Batman per paura dell'alcol"

Questa volta, invece, Matt Reeves dice: “L’abbiamo vista così tante volte [la morte dei genitori di Bruce]. Si è rappresentata fin troppo. Sapevo che non avremmo potuto farlo”. Questo nonostante il film, con protagonista Robert Pattinson, esplori una fase nella quale la “carriera” dell’uomo pipistrello è iniziata da soli due anni.

Fonte: ComicBook

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.