The Batman: Jake Gyllenhaal è interessato al ruolo

La Warner e Matt Reeves già stanno pensando al futuro di The Batman senza Ben Affleck. Jake Gyllenhall è il nome più papabile ma la Warner non è convinta

Secondo Reddit, ormai siamo vicini alla rinuncia ufficiale di Ben Affleck al ruolo di Batman. Ma i rumor vanno ancora più a fondo, infatti ecco quanto dichiarato da una fonte vicina alla Warner Bros:

“Matt Reeves spera di far uscire il film entro il 2020. I dettagli della trama rimangono sotto chiave, ma Matt ha incontrato altre persone per rimpiazzare Affleck. Inizialmente era solo una tattica per convincere Affleck a firmare altri film, ma poi quando non ha funzionato è arrivata notizia allo studio che che Affleck non voleva proprio restare. Gyllenhaal vuole davvero il ruolo, ma lo studio non è ancora convinto al 100% all’idea. Potrebbero usare Flashpoint per renderlo più giovane, ma non so come funzionerà”

Comprensibili le remore della Warner, dato che Il Batman di Ben Affleck è un eroe maturo, formato, ormai consolidato nel suo ruolo di paladino di Gotham. Un Uomo pipistrello vicino ai tratti donatigli da Frank Miller a cavallo tra anni ottanta e novanta.

Un coinvolgimento di Jake Gyllenhaal comporterebbe un notevole ringiovanimento del personaggio, ecco perché l’alternativa più credibile sarebbe quella di usare l’epopea chiamata Flashpoint, in cui il mondo DC viene riportato alle sue fasi iniziali dando poi vita all’universo denominato New52. Mossa attualmente abbandonata nella fase Rinascita, in cui si sta ricostruendo il vecchio mondo, figlio di tanti anni di storie.

Pertanto, Gyllenhaal sconvolgerebbe l’intera continuity cinematografica, portando confusione nei progetti della Warner.

Intanto, l’attore di Enemy e Lo Sciacallo, si è detto entusiasta della possibilità. Non ci resta che aspettare la decisione di Affleck e le sue inevitabili conseguenze.

Intanto, alcuni fan sembrano contenti dell’eventuale Batman di Jake Gyllenhaal:

 

Credit: Indiewire.com