Squid Game avrà una seconda stagione? Ecco tutto quello che sappiamo

Tutto quello che c'è da sapere su una possibile seconda stagione di Squid Game, la serie coreana che sta scalando tutte le classifiche Netflix

Squid game
Condividi l'articolo

Squid Game continua a far parlare di sé. La serie coreana disponibile su Netflix ha ottenuto un successo forse insperato, che la sta portando a collezionare numeri da capogiro.

Si tratta di una serie violenta ma anche profondamente umana, incentrata su una serie di giochi per bambini che delle persone devono superare per poter sperare di vincere un lauto montepremi. Peccato che, per superare le prove e vincere il premio, c’è bisogno che gli altri concorrenti muoiano.

Con elementi che richiamano film come Battle Royale e serie come Alice in Borderland, Squid Game è la classica serie che si lascia divorare quasi senza accorgersene e che invita al binge watching (leggi qui la nostra recensione). Un modus operandi che, tuttavia, ha anche un risvolto della medaglia: finisce troppo presto.

A questo punto, dunque, è lecito domandarsi: ci sarà una seconda stagione di Squid Game? La serie ideata da Hwang Dong-hyuk tornerà su streaming con un altro arco di episodi?

LEGGI ANCHE:  Squid Game: Netflix citata in giudizio a causa della serie

Il finale – di cui non vi diciamo niente per non farvi spoiler – sembra aprire la strada a questa ipotesi, con una scelta che lascia intuire quanto sia forte la speranza di poter tornare con una nuova storia che possa portare avanti quella della prima stagione.

In un’intervista con Variety, tuttavia, il regista Hwang Dong-hyuk ha parlato di come la lavorazione di Squid Game sia stata lunga e stressante e che, dunque, non ha intenzione di affrontare di nuovo una sfida simile in tempi brevi. Mentre si dichiara volenteroso di avventurarsi nell’ambito cinematografico, il regista non ha tuttavia chiuso del tutto le porte davanti alla possibilità di una seconda stagione. Nello specifico ha detto:

Non ho precisi per Squid Game 2. È davvero stancante anche solo a pensarci. Ma se dovessi farlo, di certo non lo farei da solo. Prenderei in considerazione l’utilizzo di una writer’s room e vorrei poter contare su più registi esperti

Bisogna sottolineare che Squid Game viaggia verso il superamento delle serie televisive non in lingua inglese di Netflix, come Lupin e La casa di carta: con questi numeri a disposizione sembrerebbe quasi certa una seconda stagione, soprattutto se si tiene conto che il CEO di Ted Sarandos l’ha definita “la nostra serie potenzialmente più popolare di sempre”.