Capitan America è vergine? La risposta degli sceneggiatori del primo film

Gli sceneggiatori dei vari film di Capitan America hanno risposto ad una domanda persistente sul web: "Steve Roger è vergine?"

chris evans, capitan america
Condividi l'articolo

Incrdibilmente quando si parla sul web di Capitan America una delle domande dei fan più gettonate è “Steve Roger è vergine?“. Questo perchè l’eroe dallo scudo di vibranio ci viene presentato come un’integgerimo soldato innamorato della sua Peggy con la quale, nel primo film, non sembra aver mai avuto un momento così intimo. Tuttavia a gettare luce sulla questione sono arrivati direttamente gli sceneggiatori Markus and McFeel, autori di tutti i film della saga che, durante un evento organizzato da Yahoo per festeggiare il decennale del primo capitolo, hanno risposto a questo annoso quesito.

Credo che abbia perso la verginità! – spiega McFeely . Perché la gente pensa che sia vergine? Penso che se hai quell’aspetto, e vai di città in città, e firmi autografi a tutte quelle signore, immagino che…

Voglio dire, la cosa da ricordare è che Steve Rogers non è un puritano – ha aggiunto Markus. Può essere occasionalmente presentato in questo modo, è un ragazzo che crede nel bene e nel male e in tutte queste cose – ma non è un ragazzo del coro. È pur sempre un veterano della seconda guerra mondiale.

Vergine o non vergine, Chris Evans ha dato addio a Capitan America dopo aver dato il volto a Steve Rogers in ben 11 film del MCU, attraverso un’intervista di maggio 2020.

LEGGI ANCHE:  Doctor Strange 2: Chris Evans potrebbe tornare come Capitan America

È stato un bel viaggio dal quale siamo usciti con una nota così alta che sarebbe rischioso rivederlo secondo me – aveva dichiarato commosso l’attore. È stata una bella esperienza e penso che sia meglio lasciarla così com’è. Non è un no definitivo, ma non è nemmeno un sì entusiasta. Penso che Cap abbia fatto qualcosa di molto difficile per arrivare alla fine, e penso che il loro sia stato un buon lavoro visto che gli hanno fatto completare il suo viaggio.

Cosa ne pensate? Vi eravate mai fatti questa domanda?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.