Maccio Capatonda inventa il Vamale, la festa per i momenti peggiori

BUON VAMALE

Maccio
Credits: Maccio Capatonda Offical / YouTube
Condividi l'articolo

Un altro geniale video di Maccio Capatonda

Nessuno ancora ci aveva pensato, ma Maccio Capatonda sì: una festa per festeggiare… quando le cose vanno male. Ecco quindi l’idea: il Vamale, chiara parodia del Natale, nasce nella mente del comico proprio per celebrare i momenti peggiori della vita. In questo breve video (qui sotto) possiamo farcene un’idea.

“LA FESTA DI CUI ABBIAMO BISOGNO” scrive Maccio in caps lock, forse per invitarci a sfogare tutta le negatività di questo periodo in un colpo solo e in maniera, sotto sotto, divertente. Ecco come si festeggia il Vamale: ci si scambiano regali volutamente anonimi e si mangiano dolci come il Panduro (andato a male) e il Muffin (letteralmente fatto di muffa).

Come ogni festività poi il Vamale prevede una pausa vacanziera, da trascorrere in località esotiche (con tanto di cartoline) come l’Ansia, la Miseria e le Escandescenze. E non è finita, perché nella notte di Vamale nelle vostre case penetrerà Babbo Vamale, provvedendo a svaligiarvi l’abitazione “riportando in auge lo spirito Vamalizio“.

LEGGI ANCHE:  Maccio Capatonda torna con l'esilarante TG Quasi 40Ena [VIDEO]

Tutto questo, naturalmente, serve a Maccio non solo per proporre una delle sue gustose e sempre inventive gag, ma anche per promuovere uno store online che presenta diversi dei suoi prodotti. Stabilito ciò, non è detto che l’idea sia da scartare: siamo sicuri sicuri di non voleri istituire ufficialmente il Vamale?

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.