PlayStation, dietro-front su PS3 e PS Vita: gli store rimarranno aperti

I giochi per PlayStation 3 e PS Vita saranno ancora disponibili sullo store online. Per ora.

PlayStation
Credits: Griffen Sander / YouTube
Condividi l'articolo

Clamoroso ripensamento di PlayStation, che aveva deciso di chiudere gli store per PS3 e PS Vita

I gamer non vogliono dire addio ai giochi in digitale per PlayStation 3 e PlayStation Vita. E, come sempre più spesso accade di questi tempi, l’azienda ha ascoltato. Ragione per cui, diversamente da quanto annunciato in un primo momento, i titoli relativi alle due console Sony saranno ancora disponibili.

Diversa invece la sorte dei titoli per PSP (PlayStation Portable) che, come già previsto, non saranno più venduti in digitale. Questo accadrà il 2 luglio 2021. La decisione, inizialmente come si diceva riguardante anche la terza console PS e PS Vita, ha a che fare con la bassa priorità relativa al supporto dei dispositivi Sony di vecchia generazione.

La PlayStation 3, in particolare, è stata prodotta dal 2006 al 2017, cosa che la rende la console Sony più “longeva” e dispositivo videoludico principale dell’azienda giapponese fino all’entrata in commercio della PlayStation 4, nel 2013. Insomma, per anni, la console per eccellenza di una generazione intera di gamer.

LEGGI ANCHE:  Final Fantasy: alti e bassi della storica saga videoludica

Che, non potendo ormai già da anni recuperare i giochi per PS3 in versione fisica, avevano finora solo la possibilità di acquistarli appunto sugli store online. Una possibilità che, annuncia lo stesso Jim Ryan, per ora esiste ancora. Improbabile che venga estesa di troppo però: la next gen avanza e i tempi della PS3 si fanno sempre più remoti.

Fonte: IGN