LOL – Chi ride è fuori, la nostra Classifica dei comici in gara [VIDEO]

Condividi l'articolo

05. Frank Matano

Okay, ammettiamolo. Frank Matano non fa ridere per le battute che fa: Frank Matano fa ridere per la sofferenza che prova nel resistere agli altri. Una delle cose più divertenti di LOL – Chi ride è fuori è guardare Matano che scappa quando uno dei suoi colleghi gli si avvicina per farlo ridere.

Non solo: una delle cose più comiche del programma di Amazon Prime Video è vedere il comico tirare fuori dei props che secondo lui fanno ridere. L’unico problema è che sono oggetti di scena che fanno ridere solo lui e ben presto i suoi colleghi/avversari decidono di usarli contro di lui, costringendolo a fare una sorta di maratona all’interno della casa per rimanere al sicuro.

Frank Matano ha inoltre risposto alle polemiche legate al fatto che lo show sia una montatura, sensazione coadiuvata dal fatto che nonostante il comico sorrida molto spesso all’interno degli episodi già disponibili, non ha ricevuto nemmeno un’ammonizione. Ma il punto è anche che Lol – Chi ride è fuori non è uno show che punta tutto sulle proprie regole. Va preso, davvero, con una risata e basta.

lol - chi ride è fuori, frank matano

04. Caterina Guzzanti

Come Luca Ravenna, per un attimo sembrava che Caterina Guzzanti potesse correre il rischio di affrontare LOL – Chi ride è fuori dal fondo. Tuttavia, una delle regole del programma vieta come strategia quella di estraniarsi dal gioco, pena l’ammonizione.

LEGGI ANCHE:  LOL - Chi ride è fuori, le Pagelle degli Episodi Finali

Tuttavia, presa confidenza nel palcoscenico in cui si doveva muovere, la Guzzanti ha immediatamente sfoggiato il suo talento. La comica, dalla sua, ha uno spettro di personaggi talmente vasti e talmente divertenti, che era pressoché impossibile non vederla ottenere ottimi risultati.

Finora il massimo lo ha raggiunto con il personaggio della stagista spaventata e adrenalinica. Da morire dal ridere. Ma non è mancata nemmeno l’entrata in scena di Pipa Amazon.

03. Ciro

Il comico che sin da subito ha mostrato di essere un concorrente pericoloso e da tenere sotto controllo è stato Ciro dei The Jackal, che ha messo in difficoltà anche il suo amico Fru.

È bastato un balletto iniziale per far comprendere che Ciro non aveva nessuna intenzione di renderla facile ai suoi avversari ed è quello che, più di tutti, si è impegnato nel portare più personaggi e più gag comiche. Partendo proprio a bomba con il primo balletto. Per citare la Giraud: una caz*ata, ma divertentissima.

02. Lillo, l’eroe di LOL – Chi ride è fuori

Perché Posaman non è il supereroe che meritiamo, ma è quello di cui abbiamo bisogno. Lillo è stato davvero il protagonista di Lol – Chi ride è fuori. È il tipo di comico per cui il programma di Amazon Prime Video sembra essere fatto su misura, una sorta di comfort zone in cui l’uomo riesce a trovarsi a suo agio e a dare il meglio di sé.

LEGGI ANCHE:  LOL - Chi ride è fuori, ecco chi è il Vincitore della Prima Edizione

Ma quando i giudici chiedono di inventare un supereroe e Lillo tira fuori dal cilindro Posaman, il supereroe da sei pose e poco più, il comico raggiunge la vetta e diventa uno dei preferiti del pubblico.

01. Elio

Forse Lillo avrebbe potuto essere il comico migliore di questa prima edizione di Lol – Chi ride è fuori. Ma c’è stato un problema iniziale: al programma di Amazon Prime Video ha preso parte anche Elio.

Ed Elio è pressoché inarrivabile per quanto concerne il livello raggiunto dalla sua esibizione all’interno del programma: il musicista e comico sembra non impegnarsi nemmeno, ma nelle risposte che da, quasi con flemma, è impossibile non trovare quella scintilla di comicità che abbatte ogni resistenza.

E poi, sul serio, come faceva a non essere primo un comico che decide di fare la sua entrata in scena come Monnalisa?