Morgan replica alle accuse di stalking: “Ho scritto solo delle poesie”

Morgan interviene sulle recenti accuse di stalking

Morgan
Credits: HateMe² / YouTube
Condividi l'articolo

Morgan dice la sua sulla scottante faccenda

Come ormai saprete Morgan (Marco Castoldi) si trova al centro di una nuova polemica. Viene infatti accusato di stalking da una sua ex-compagna, che gli imputa anche minacce, insulti e inganni. Persino, nel tentativo di entrare in contatto con lei, il cantante dei Bluvertigo si sarebbe finto un famoso rapper interessato ad una collaborazione musicale.

Mentre la procura di Monza ha fatto partire la denuncia contro l’artista, egli si difende, intervenendo con parole inedite sulla questione. “A me la violenza non si può associare, sono l’essere più dialogante che esista, mi vuole trascinare in Tribunale perché ho scritto delle poesie?” dice Castoldi, in sede Ansa.

“E’ un rapporto che dura dal 2013, una relazione di profondo affetto intimo e artistico, fatta di conversazioni lunghissime, frequentazioni quotidiane e costante interscambio fatto di stima. Poi ci siamo innamorati profondamente, nonostante entrambi fossimo impegnati”, spiega Morgan, confessando di aver persino chiesto la mano alla ragazza in questione.

LEGGI ANCHE:  Morgan si sfoga sui social: "L'ho preso in cu*o da Bugo"

Ma poi, per ragioni non chiare, costei si sarebbe resa irreperibile: “Mi ha bloccato ogni tipo di contatto senza alcuna spiegazione, fino a bloccare amici comuni e persino mia madre” spiega. Difficile sapere da quale parte stia la ragione e da quale il torto. In ogni caso, la vicenda sembra avviata a far parlare molto di Morgan anche in questo 2021.

Fonte: TGCOM24

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.