Daniel Radcliffe ed Elijah Wood: “La gente ci confondeva per strada”

Problemi di celebrità per Daniel Radcliffe ed Elijah Wood

Daniel Radcliffe
Condividi l'articolo

Daniel Radcliffe ed Elijah Wood non venivano a quanto pare distinti l’uno dall’altro

Nuovi aneddoti assurdi emergono dall’intervista/confronto tenuta da Daniel Radcliffe ed Elijah Wood su Empire Magazine. I due attori si sono incontrati per ricordare il ventennale dell’uscita dei due film che hanno dato inizio alle saghe grazie alle quali sono entrambi diventati famosi: Harry Potter e Il Signore degli Anelli.

Entrambi i primi titoli di ambo le serie sono infatti usciti nel 2001 e sono passati appunto vent’anni da allora. Così come il pubblico, anche i due attori stentano ora a confrontarsi con l’enorme eredità del loro lavoro. Per esempio, Daniel Radcliffe ammette di essere “imbarazzato” dalla sua recitazione nei primi film del maghetto.

Detto questo, ci sono anche dei risvolti parimenti divertenti ma anche un po’ incomprensibili, riguardanti non tanto i film quanto la fama di cui sono stati investiti i due attori all’epoca. Sembra infatti che, complice forse proprio il loro successo, il pubblico tendesse a fare confusione tra uno e l’altro, prendendo Radcliffe per Wood e viceversa.

LEGGI ANCHE:  Daniel Radcliffe passa la quarantena col set LEGO Jurassic Park [VIDEO]

“Anche se siamo entrambi bassi, bianchi, con gli occhi azzurri e i capelli castani” dice RadcliffeNon direi che siamo esattamente identici. Ma l’idea [che la gente aveva] di noi era esattamente questa. Quando la gente mi dice ‘Signore degli Anelli’ io letteralmente rispondo solo: ‘No’“.

Wood, da parte sua, racconta: “Una volta ero in ascensore, solo io e un’altra persona. Potevo sentire [costui] guardarmi con con interesse. Appena prima che le porte si aprissero finalmente quello ha trovato il coraggio, mi ha puntato il dito addosso e ha detto: ‘Harry Potter!’ Io ho detto: ‘No’ e sono andato via”.

Fonte: Cinema Blend