Grimes vuole seguire Elon Musk su Marte, ma solo “dopo i 50”

Grimes su Marte?

Grimes
Credits: Grimes / YouTube
Condividi l'articolo

I piani a lunga scadenza di Grimes comprendono, a quanto pare, anche il pianeta rosso

Non è troppo una sorpresa che Grimes voglia “seguire” su Marte il compagno Elon Musk, meta prefissata dall’imprenditore e CEO di SpaceX già da tempo. Anzi, non sbaglieremmo troppo a dire che la cantante, il cui vero nome è Claire Boucher, prima o poi avrebbe potuto pensare di andarci, conoscendola, anche a prescindere dall’influenza del partner.

Che, comunque, pare deciso a voler mettere il primo piede umano sul pianeta rosso (non necessariamente il suo) entro la metà del decennio. Chattando su YouTube in occasione di un video promozionale della sua famosa ninna-nanna artificiale, la Boucher ha infatti svelato alcuni dei suoi piani futuri riguardanti Marte e un eventuale viaggio laggiù.

Ha scritto di essere disposta ad andarci “solo dopo i cinquant’anni” e di voler fare “lavoro manuale fino alla morte, anche se si spera che questo cambierà”. Non fa un riferimento specifico al compagno, ma non c’è da dubitare che anche lei, come lui, si creda destinata a raggiungere una meta tanto lontana per il bene dell’umanità tutta.

LEGGI ANCHE:  SpaceX: missione Crew Dragon Demo-2, ecco dove e come seguire il lancio

Nel frattempo, ancora con i piedi sulla Terra, l’artista ha affermato di avere in serbo alcuni progetti musicali inediti. In primis, una collaborazione con Caroline Polachek che potrebbe entusiasmare molti musicofili. Poi, i lavori in stadio avanzato del suo nuovo album, che potrebbe seguire tra non molto il capolavoro Miss Anthropocene, uscito nel 2020.

Credits: Consequence of Sound

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.