David Parenzo contro Fedez: “La cafonata dell’anno”

Anche David Parenzo contro la "smargiassata" di Fedez

Fedez
Credits: La Stampa / YouTube; La7 Attualità / YouTube
Condividi l'articolo

Anche David Parenzo si schiera contro Fedez e il suo “vistoso” atto di beneficenza

“La cafonata dell’anno: Fedez⁩ che con la sua #Lamborghini regala in diretta social 5000 euro (non suoi, per altro) a 5 persone bisognose, è la più grande smargiassata cafona mai vista prima! Legittimo farsi pubblicità…ma qua si affonda nel ridicolo e nel cattivo gusto“.

Lo dice David Parenzo e lo fa a gran voce su Twitter. Anche il giornalista, assieme a Fabio Volo, si schiera dalla parte degli “scettici” che nel gesto di beneficenza di Fedez non vedono che un mezzo di auto-promozione. Un evento che in questi giorni continua a far discutere.

Federico Lucia, già rapper e cantante famosissimo, ex-giudice di X-Factor e oggi influencer arci-noto, ha infatti invaso i titoli di questi giorni come “Babbo Natale in Lamborghini”. Passando cioè a bordo della suddetta auto a distribuire pacchi dono da mille euro cadauno a cinque persone bisognose.

In particolare dell’atto in molti hanno criticato proprio la scelta del mezzo per portarlo a termine, più che i fini della “missione” in sé. Fedez ha già risposto alle critiche: “Se il problema è il mezzo usato, la prossima volta prenderò la metro“, ha detto. Del resto, sappiamo che il problema non è davvero quello.

LEGGI ANCHE:  Francesca Michielin e Fedez, il video del brano di Sanremo sui teatri chiusi

Fedez è un personaggio da molti considerato controverso, assieme anche alla moglie Chiara Ferragni, perché si ritiene che abbia raggiunto una posizione come la sua faticando poco o nulla; e che approfitti di una notorietà non meritata senza esporre particolari capacità che la giustifichino.

In un paese segnato dalle divisioni e dalla paura del virus, Fedez diventa quindi una valvola di sfogo. Molti commentatori nel suo gesto puramente costruttivo non riescono a non vedere solo ogni possibile lato negativo. Altri, allo stesso modo, scelgono di ignorare ogni possibile “interesse” che il cantante avrebbe nel fare una cosa del genere. Chi ha ragione?

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.