Mission: Impossible, crew ignora norme anti-COVID, Tom Cruise furioso

Tom Cruise si sfoga contro la crew addetta alla lavorazione del film per il mancato rispetto delle norme anti-COVID. E minaccia i licenziamenti.

Condividi l'articolo

Tom Cruise se la prende per il mancato rispetto delle norme di sicurezza con alcuni membri della crew del nuovo Mission: Impossible

Tutto è accaduto sul set di Mission: Impossible 7, l’ultimo film della saga di Ethan Hunt con Tom Cruise, attualmente in produzione. Una sfida, quella di continuare a girare il film nonostante il pericolo del virus, nella quale lo stesso divo di Holywood si è impegnato in prima persona.

Come tutti ormai sanno, per fare questo è necessario rispettare una serie di regolamenti e protocolli di sicurezza. Regole che per l’industria del cinema sono standard ormai da mesi. Mascherine, social distancing, controllo della temperatura e tamponi regolari sono il minimo, per lavorare sul set.

Sfortunatamente, sembra che due o più membri della crew al lavoro sul nuovo film siano stati sorpresi da Tom Cruise ad ignorare queste regole. E il divo ha sbottato: “Ad Hollywood [adesso] fanno film grazie a noi! Perché credono in noi e in quello che stiamo facendo!”

“Nessuna scusa! Potete dirlo alla gente che perde la fottuta casa!”

“Sono al telefono con ogni fottuto studio la notte, compagnie di assicurazione, produttori; e guardano noi e usano noi per fare i loro film. Stiamo creando migliaia di posti di lavoro, figli di puttana! Non voglio vederlo mai più! Mai! E se non lo fate, siete licenziati! Se ve lo vedo fare di nuovo, siete andati, cazzo!”

LEGGI ANCHE:  George Clooney sullo sfogo di Tom Cruise: "Non è il mio stile"

Non è chiaro quale sia di preciso la norma trasgredita, ma probabilmente si tratta, come al solito, di qualcuno che avrà ritenuto di non tenere la mascherina indosso o di coprire solo la bocca e non il naso. Lo vediamo di continuo. In ogni caso, il tono dell’attore è chiaro e un silenzio sepolcrale circonda il suo sfogo.

“Nessuna scusa!” prosegue Cruise “Potete dirlo alla gente che perde la fottuta casa perchè la nostra industria chiude! Non avranno il cibo sulle loro tavole e non potranno pagarsi il college! Questo è ciò con cui dormo ogni notte. Quindi mi dispiace, sono oltre le vostre scuse”.

Fonte: The Sun

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.