Harry Potter: Ron è terrorizzato dai ragni per un diabolico scherzo di Fred

Vi siete mai chiesti il motivo per il quale Ron, nella saga di Harry Potter, è così terrorizzato dai ragni? Ve lo spieghiamo noi

harry potter, ron, ragni
Condividi l'articolo

Nella saga cinematografica di Harry Potter era impossibile inserire ogni minimo particolare raccontato da J.K. Rowling nei suoi libri. Dunque molte persone che si sono approcciate alle storie del mago occhialuto solamente attraverso i film, potrebbero non aver chiari alcuni dettagli riguardanti determinate caratteristiche e personaggi.

Una nello specifico riguarda Ron e la sua tremenda fobia per i ragni. Vi ricorderete il terrore dipinto sul volto di Rupert Grint quando, nel secondo film, lui ed Harry sono finiti faccia a faccia con Aragog, il gigantesco aracnide che vive nei meandri della Foresta Proibita.

O ancora quando, nel terzo capitolo, il molliccio guardato da Ron si trasforma poi effettivamente in un ragno (qui per sapere cosa vedrebbee Voldemort).

Tuttavia chi non ha bene in mente i libri potrebbe chiedersi: “Da cosa scaturisce una paura così profonda?” Ebbene la risposta la abbiamo nel secondo libro nel quale ci viene raccontato un tremendo scherzo che Fred, uno dei suoi tanti fratelli maggiori, fece a Ron. Il gemello infatti, per vendicarsi del fatto che il fratello gli aveva rotto il manico della sua scopa giocattolo, trasformò l’orsetto di pezza che Ron teneva in braccio in un grosso ragno, traumatizzandolo per sempre.

LEGGI ANCHE:  Rupert Grint non guarda Harry Potter, ecco il triste motivo

Se proprio volete saperlo, quando avevo tre anni Fred ha trasformato il mio… il mio orsacchiotto in un orrendo ragno grossissimo, perché io gli avevo rotto la sua scopa giocattolo. Neanche a voi piacerebbero, se quando tenevate in braccio il vostro orsacchiotto tutt’a un tratto gli fossero spuntate zampe da tutte le parti – si legge nel nono capitolo di Harry Potter e La Camera dei Segreti

Conoscevate questo aneddoto?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, approfondimenti, recensioni sul mondo del Cinema e delle Serie TV.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.