Django: Will Smith rifiutò la parte per volontà della figlia [VIDEO]

In un podcast con Angela Rye, Will Smith ha rivelato di aver rifiutato il ruolo da protagonista in Django Unchained a causa di sua figlia

django, will smith
Condividi l'articolo

Django Unchained, film del 2013 di Quentin Tarantino è una di quelle storie che affonda profondamente nella storia degli Stati Uniti. Il protagonista, interpretato da Jamie Foxx è infatti uno schiavo liberato che tenta di salvare sua moglie e di vendicarsi del feroce padrone che la possiede.

Un film monto intenso, specialmente per la popolazione afroamericana. Per questo motivo, Will Smith (qui le sue 10 migliori interpretazioni), uno dei principali candidati a vestire i panni di Django, rifiutò.

A rivelarlo è stato lo stesso attore di Philadelphia durante un podcast fatto insieme ad Angela Rye e pubblicato sui canali social del protagonista di Men in Black. Smith ha spiegato come sua figlia Willow gli chiese di non fare il film a causa delle complicazioni psicologiche che avrebbe avuto su di lui.

Ci sono posti in cui potresti non voler andare – ha spiegato Will Smith. Stavo per fare Django. A causa del contesto psicologico in cui avrei dovuto vivere, Willow mi disse “Papà, per favore non farlo

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Come ce l’avreste visto Will Smith nei panni di Django al posto di Jamie Foxx? Fatecelo sapere nei commenti.

LEGGI ANCHE:  Gemini Man, la recensione di una mancata rivoluzione visiva

Continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook Ufficiale LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni e approfondimenti sul mondo del cinema e delle serie tv!