Kanye West vuole Jay-Z come vice-presidente

Kanye e Jay-Z alla Casa Bianca. No, non è un film di Spike Lee.

Kanye West
Kanye West e Jay-Z nel video di "Otis" (Credits: Kanye West / YouTube)
Condividi l'articolo

Kanye West vuole Jay-Z, vero nome Shawn Carter, come “running mate” per le presidenziali 2020

Come sappiamo, Kanye West ha già tutto deciso: il suo volto sul Monte Rushmore, un milione di dollari ad ogni madre che fa nascere un bambino, marijuana libera e tanta, tanta religione. Un’altra trovata geniale dell’artista viene svelata da un’intervista radiofonica di qualche giorno fa. Gli si chiede: chi vuole come vice-presidente? Risposta: Shawn Carter, a.k.a. Jay-Z, leggenda vivente del rap, al pari dello stesso Kanye.

Il momento più notevole del rapporto tra questi due artisti è stato il disco Watch the Throne, uscito nel 2011 e accolto molto favorevolmente da critica e pubblico. Forse memore di quel periodo glorioso, Kanye si lascia andare alla nostalgia e asserisce di volere “Shawn Carter” come “running mate” (“compagno di corsa”, letteralmente) per queste avventurose presidenziali.

Un’intenzione che però non sembra in procinto di concretizzarsi più di quanto lo sia la candidatura stessa. West svela infatti di non aver parlato con il suo “brother” per almeno nove anni, ossia appunto dall’uscita di Watch the Throne. E c’è ovviamente da dire che Jay-Z, certo grandissimo artista, non sarebbe probabilmente adatto ad essere vice-presidente più di quanto lo sarebbe lo stesso Kanye a sedere nello studio ovale.

LEGGI ANCHE:  Kanye West annuncia il nuovo album, Donda: uscirà questa settimana

D’altra parte l’alternativa è quella di una certa Michelle Tidball, pastore (donna) di una chiesa in Wyoming, selezionata per il ruolo non si sa come e non si sa quando. Una trovata quindi più improbabile dell’altra, in una campagna presidenziale sempre più ai limiti dell’assurdo, e nella quale sembra davvero che tutto possa succedere. Quale sarà la prossima mossa di West? Il suo prossimo annuncio bislacco? Francamene, non vediamo l’ora di scoprirlo.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.