Il Signore degli Anelli, la serie: per Elijah Wood titolo è fuorviante

Nel corso di un'intervista con Indiewire, Elijah Wood ha mostrato le sue perplessità circa il titolo scelto per la serie de Il Signore degli Anelli

frodo, il signore degli anelli

Come vi abbiamo raccontato qualche tempo fa, la serie Amazon su Il Signore degli Anelli può finalmente ripartire. La situazione Coronavirus in Nuova Zelanda è sotto controllo e dunque i membri del cast sono pronti a dare vita a questo nuovo adattamento del lavoro di Tolkien. Di questo progetto ha parlato Elijah Wood che, ad Indiwire, ha ammesso scherzando di essere entusiasta all’idea di fare un cameo all’interno della serie.

Qualsiasi scusa per andare in Nuova Zelanda a lavorare su qualcosa va bene, sono già lì – ha dichiarato divertito l’attore interprete di Frodo.

Tuttavia, proseguendo andando con l’intervista, l’attore ha mosso qualche critica alla produzione per la scelta fatta per il titolo della serie che, secondo Wood, sarebbe “fuorviante”.

Lo chiamano Il Signore degli Anelli, ma penso che sia leggermente fuorviante – ha spiegato Elijah Wood Da quello che ho capito, il materiale su cui stanno lavorando cronologicamente si colloca più indietro rispetto alla storia de Il Signore degli Anelli o della Terra di Mezzo e a qualsiasi personaggio rappresentato ne Il Signore degli Anelli. Sembra più un’era tratta dal Silmarillion. Non per diventare nerd, ma è la Seconda Era della Terra di Mezzo

Cosa ne pensate delle parole di Elijah Wood? Ha ragione? Vi piacerebbe vedere un suo cameo all’interno della serie? Quale sarebbe stato un titolo più adatto? Lo avete mai visto truccato come Gollum? Fatecelo sapere nei commenti.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com per nuovi approfondimenti sulla serie TV di Lord of The Rings.