Breaking Bad: Walter Jr. vuole uccidere Jesse in uno spin off

In un'intervista con Ladible, RJ MItte, interprete di Walter Jr. nella serie Breaking Bad ha rivelato di sognare uno spin off dedicato a lui

Breaking Bad RJ Mitte

Qualche mese vi avevamo parlato di come ci fosse l’intenzione di creare uno spin off dedicato a Breaking Bad ed ambientato dopo gli avvenimenti della serie principale. La storia avrebbe dovuto ruotare intorno al futuro della famiglia White, terremotata dai crimini e dalla morte di Walter. A tal proposito si è espresso, in un’intervista con Ladible, RJ Mitte, l’attore ventisettenne che nella serie creata da Vince Gilligan interpreta Walter Jr, figlio di Heisenberg. Durante questa chiacchierata, il giovane attore ha spiegato come sognerebbe una serie incentrata sul suo personaggio che va a caccia di Jesse Pinkman, ritenuto unico responsabile della tragica fine di Walter White e sopravvissuto agli eventi narrati in El Camino (Qui la nostra recensione).

La storia partirebbe andando avanti veloce di cinque o sei anni; Walt Jr. ha 22 anni – Ha detto Mitte -È al college e segue il suo percorso, ma il suo obiettivo è quello di trovare Jesse. Niente di tutto quello che è successo in Breaking Bad sarebbe accaduto se non fosse stato per Jesse Pinkman. Come lo troverei? Come potrei ucciderlo? Come potrei rettificare la vita della mia famiglia, alterata per colpa di quest’uomo che alterava la mente di mio padre?

Questo, qualora venisse creato, sarebbe il secondo spin off creato a partire dalla storia di Breaking Bad, dopo lo sviluppo del fortunatissimo Better Call Saul, arrivato ormai alla quinta stagione (Leggi qui la nostra recensione).

Che ne pensate? Sarebbe una buona idea? Fatecelo sapere nei commenti.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!