Breaking Bad: Flynn e Gilligan parlano di uno spin off sulla famiglia White

Il ritorno della famiglia White secondo RJ Mitte.

Breaking Bad RJ Mitte

Sembra che l’universo Breaking Bad sia a dir poco duro a morire. Come dichiarato dallo stesso RJ Mitte, l’attore sarebbe ben disposto di tornare a vestire i panni di Flynn, o Walter Junior che dir si voglia. E avrebbe anche un’idea sul come fare.

Senza svelare nulla, il figlio del grande Heisenberg ha affermato di aver raccontato a Vince Gilligan, showrunner di Breaking Bad, qualche idea su una serie spin-off riguardante la famiglia White. Una nuova serie su Skyler e Flynn che cambiano idea su quanto fatto da Walter White e proseguono la dinastia dell’impero della metanfetamina blu.

“In fin dei conti, Flynn è il figlio di suo padre, una persona che farebbe di tutto per la sua famiglia. Anche perché la vita della famiglia White, dopo gli eventi di Breaking Bad, non se la passa facile”

Non solo droga ma anche family drama. Secondo RJ Mitte, infatti, questo nuovo spin-off potrebbe anche essere incentrato sui problemi fisici di Flynn, affetto da una paralisi cerebrale. Non di meno, su un’evoluzione psicologica che lo porterebbe a diventare una sorta di ganster, cosa che a RJ Mitte piacerebbe molto.

Ora la parola spetta a Vince Gilligan. L’universo Breaking Bad, la sua creatura già diventata oggetto di culto per molti appassionati di serie TV, sembra quindi non essere ancora chiuso del tutto. Dopo El Camino e la prima serie spin-off, Better Call Saul, questo universo potrebbe espandersi ancora di più.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!

Lorenzo Pietroletti
Classe '89, laureato al DAMS di Roma e con una passione per tutto ciò che riguardi cinema, letteratura, musica e filosofia che provo a mettere nero su bianco ogni volta che posso. Provo a rendere la critica cinematografica accessibile a tutti, anche al "lattaio dell'Ohio".