The Last of Us: il regista di Chernobyl dirigerà il primo episodio della Serie TV

Ottime premesse per la serie tv tratta dal videogioco di successo

joel-ellie-the-last-of-us

Il produttore e il regista di Chernobyl dietro al primo episodio della serie tratta da The Last of Us

Ottime notizie per tutti i fedelissimi di The Last of Us, ma anche per gli appassionati della serie Chernobyl: in altre parole, per chi cerca la qualità. La serie tratta dal videogioco, ormai confermata, vedrà infatti alla produzione Craig Mazin, lo showrunner di Chernobyl. Inoltre, dietro alla macchina da presa dell’episodio pilota prenderà posto Johan Renck, regista di tutti e cinque gli episodi della mini-serie sul disastro nucleare del 1986. La sua presenza, che non è confermata né smentita per gli episodi successivi, è comunque significativa.

La sua capacità di rappresentare la desolazione di un mondo post-apocalittico, che si tratti della Chernobyl in abbandono, o degli scenari del gioco Naughty Dog, sembra essere proprio adatta alla causa. Nel frattempo, i fan aspettano l’uscita del secondo capitolo della saga post-apocalittica, The Last of Us: Part II, che dovrebbe uscire il prossimo 19 giugno. Con l’arrivo della serie tv, la saga sembra proprio avviata ad un continuativo successo multimediale, e i fan non hanno ora che da cercare di contenere l’hype.

Fonte: Wired

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.