Joe Cole: “Ho lasciato Peaky Blinders perché era lo show di Cillian Murphy”

Ecco perché il personaggio e l'attore che lo interpreta hanno lasciato la serie

Joe
Condividi l'articolo

Joe Cole, alias John Shelby in Peaky Blinder, spiega perchè ha lasciato la serie

Joe Cole interpreta in Peaky Blinders il personaggio di John Shelby, uno dei cinque fratelli appartenenti alla famiglia attorno alla quale ruotano le principali vicende della saga. O, per meglio dire, interpretava, perché l’attore ha lasciato serie dopo la quarta stagione, conclusasi nel 2017. Al di là di quanto avviene nella trama, Cole spiega oggi perché non ha più voluto proseguire con la serie, e questo nonostante l’immensa popolarità guadagnata negli ultimi anni dalla stessa. Innanzitutto, l’attore racconta che: “Ho passato gli ultimi anni a rifiutare ruolo in serie a tema gang. Quando uno show va bene cominciano ad offrirtene un sacco”.

Spiega poi Joe Cole: “In verità ho deciso di lasciare Peaky Blinders perché ho scelto di esplorare nuove strade e nuovi personaggi e nuove storie”, ma precisa poi: “Con Peaky Blinders non sono mai riuscito a farmi notare [never really got out of the gates] in quel ruolo. In realtà è lo show di Cillian Murphy“. E non c’è da stupirsi di questa dichiarazione, dato che è proprio Cillian Murphy, interprete del personaggio principale della saga, Tommy Shelby, ad essere diventato il volto inconfondibile della serie stessa.

LEGGI ANCHE:  Cillian Murphy torna tra i favoriti come prossimo James Bond

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.