Friends, gli ex di Jennifer Aniston: “Traumatico e doloroso lavorare con lei”

Traumatiche esperienze tra ex-fidanzati su un set televisivo molto importante

Brad Pitt Jennifer Aniston
Brad Pitt e Jennifer Aniston in Friends
Condividi l'articolo

Così si esprimono gli ex fidanzati di Jennifer Aniston sull’aver lavorato con lei a Friends

Paul Rudd e Tate Donovan, entrambi ex-fidanzati di Jennifer Aniston, sono entrambi comparsi nella serie Friends in momenti successivi alla rottura con l’attrice. Si sono così create, come ci si potrebbe aspettare, delle situazioni alquanto difficili e imbarazzanti. Rudd, che aveva frequentato l’attrice nel 1998, nella serie ha interpretato Mike Hannigan, fidanzato in seguito marito di Phoebe (Lisa Kudrow). Il personaggio, che è comparso a partire dal 2002, è presente anche nell’ultimo episodio della serie; cosa che, secondo Rudd, “non aveva il minimo senso”. A quel tempo la Aniston era già sposata con Brad Pitt, e perciò regnava l’imbarazzo. Durante le riprese, racconta Rudd, l’attrice si è fatta prendere dalle emozioni ed è corsa ad abbracciare Marta Kauffman, co-creatrice dello show. “Ho immaginato di non dover essere lì” racconta l’attore “Allora per rompere il ghiaccio ho detto: ce l’abbiamo fatta eh, che avventura. Ovviamente, la battuta è stata ignorata”.

LEGGI ANCHE:  Brad Pitt:"Bradley Cooper mi ha salvato dall'alcol, sono sobrio grazie a lui"

Altro imbarazzo ha provato Tate Donovan, il quale era stato invitato a partecipare a Friends proprio su richiesta della Aniston, quando ancora i due stavano insieme. Peccato, però, che al momento di girare le sue scene, Donovan e la Aniston avevano già fatto in tempo a lasciarsi, il che ha naturalmente reso il tutto penoso e insopportabile. “Una cosa orribile. Mi ricordo di essere semplicemente tornato nel mio camerino e di aver pianto” racconta Donovan in un’intervista del 2013. In Friends, lui ha interpretato Joshua Burgin, una cotta di Rachel nella quarta stagione. Persino Brad Pitt, allora marito della Aniston, racconta di aver avuto un’esperienza poco piacevole, dovuta però non alla relazione tra i due, ma al fatto di non essere abituato a girare in televisione. Racconta semplicemente l’attore, sul modo di procedere delle riprese dello show: “Ho sbagliato la mia prima battuta, e abbiamo dovuto ricominciare da capo”. Certo qualcosa alla quale Brad Pitt non sarà molto abituato.

LEGGI ANCHE:  Jennifer Aniston:"Hollywood si sta sminuendo, ci sono solo film Marvel"

Fonte: Meaww

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.