One Piece, Netflix produrrà la serie live action: i dettagli

Dopo una lunga attesa è stata finalmente annunciata la produzione da parte di Netflix della serie live action dedicata a One Piece. Ecco quello che sappiamo

one piece

One Piece diventerà una serie live action. Come vi avevamo già detto qualche tempo fa infatti, correvano voci insistenti che volevano la creazione di un prodotto dedicato alla saga di Cappello di Paglia & co., voluta da Netflix. Ora finalmente dovremmo esserci. Ad annunciarlo è stato il celebre sito giapponese Weekly Jump sul proprio profilo Twitter, nel quale specifica come questa sarà solamente la stagione di apertura con possibilità quindi, in caso di successo, di avere un proseguo.

Che questa idea fosse in cantiere, per lo meno nella mente dei creatori, era noto ai milioni di lettori del celebre manga fin dal 2017, quando Eiichirō Odaideatore dell’opera aveva annunciato di voler fare una sorpresa ai propri accaniti lettori in occasione del ventennale della nascita di One Piece. A quanto pare, da quel che si può leggere dal comunicato scritto dallo stesso Oda, gli attori che interpreteranno i personaggi nella serie live action sarebbero già stati selezionati, ma ancora non è stato rivelato nulla al mondo.

Per quel che riguarda la trama, questa dovrebbe seguire l’arco narrativo di manga e anime, ma ciò non esclude che Netflix potrebbe apportare variazioni sul tema, esattamente come fu per un altro adattamento live action di un celebre manga nipponico, Death Note. La sceneggiatura del progetto, che per questa prima stagione conterà 10 episodi, è stata affidata a Matt Owens che ha lavorato anche in passato nella serie Marvel Agents of S.H.I.E.L.D.

Non è ancora stata definita una data di uscita su Netflix, tuttavia si pensa che potremmo dare un’occhiata a questa attesissima serie già entro il 2020. Staremo a vedere.

Leggi anche: 

One Piece, in arrivo la versione hentai?

Per altre informazioni continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com!