Il Signore degli Anelli: Ritirate tutte le copie con la vecchia traduzione

Addio alla vecchia traduzione de Il Signore degli Anelli

C’è una causa in corso sui diritti delle traduzioni del libro Il Signore degli Anelli

In una lettera aperta, la principessa Vittoria Alliata di Villafranca, prima traduttrice italiana de Il Signore degli Anelli, spiega quello che sta succedendo in Italia per quanto riguarda le edizioni del libro di Tolkien.

Alliata racconta, dal suo punto di vista, la storia secondo cui l’editore italiano de Il Signore degli Anelli non avrebbe trattato a dovere la questione economica dei diritti sulla traduzione realizzata da lei. Oltre a ciò, Vittoria Alliata racconta di torti subiti negli anni e fornisce dettagli sul rapporto con l’editore. In breve, dopo il 2018 la frattura è aumentata e Bompiani ha deciso che andava rifatta una traduzione. Ora, con la causa in corso, Bompiani ha deciso di ritirare dalle librerie la versione del libro con la traduzione dell’Alliata.

Della nuova traduzione ve ne abbiamo parlato in questo articolo. Questa è a opera di Ottavio Fatica. Querelato dalla Alliata per aver criticato apertamente il lavoro di lei.

Nella lettera, Vittoria Alliata si dilunga molto e la situazione sembra abbastanza complessa. La versione integrale la potete leggere nel post qui sotto, pubblicato dalla pagina Facebook Tolkien Italia:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti.