Disney cambia il nome e il logo a 20th Century Fox

La Disney ha rimosso il termine "Fox" dal Logo della 20th Century Fox e ne ha cambiato anche il nome, facendola divenire 20th Century Studios

Disney, 20th Century Fox Logo
Credits: Wikipedia
Condividi l'articolo

La Disney, in veste di nuova proprietaria della 20th Century Fox, avendo acquisito l’azienda che fu di Rupert Murdoch per 71,3 miliardi di dollari lo scorso marzo, ha deciso di effettuare un parziale, seppur sostanziale rebranding. Difatti il termine “Fox”, sparirà totalmente, sia dal nome ufficiale dell’azienda che dal celeberrimo logo. La casa cinematografica diverrà quindi 20th Century Studios, mentre la società di distribuzione Fox Searchlight Pictures, abbrevierà il suo nome in un più semplice Searchlight Pictures.

Secondo quanto riportato dal sito Variety, i loghi delle due case rimarranno invariati, con tanto di fanfara iniziale tipica dei film della 20th Century Fox, eccezion fatta per la rimozione della parola “Fox”. Anche il dominio utilizzato dalle e-mail usate dai dipendenti delle aziende è già cambiato, passando da fox.com a searchlightpictures.com.

Tuttavia, per quel che riguarda il lato televisivo dell’azienda, non è chiara ancora la situazione della 20th Century Fox Television e dei Fox 21 Television Studios per i quali non sono ancora giunte notizie di decisioni definitive da parte della Disney che comunque sta lavorando per un cambio di nome anche in questo caso.

LEGGI ANCHE:  Olaf's Frozen Adventure rimosso dalla Disney

Il primo film al quale assisteremo col nuovo logo della 20th Century Studios sarà Il richiamo della foresta, l’adattamento del capolavoro di Jack London, che arriverà in Italia il prossimo 20 febbraio. Tuttavia il primissimo lavoro nei quali vedremo i titoli di coda aprirsi con “Searchlight Pictures Presents” sarà Downhill, la commedia con con Julia Louis-Dreyfus e Will Ferrell.

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!