Gli album più attesi del 2020

Le novità musicali del 2020.

Album più attesi
-Credits: Wikipedia / Foo Fighters (Andreas Lawen, Fotandi) / Green Day (Lloyd Morgan) / The Strokes (Cancha General) / Lana Del Rey (Harmony Gerber)

Una carrellata di novità musicali per quest’anno!

Siamo appena approdati nel 2020 e già abbiamo 17 ragioni per esserne entusiasti. Tra nuovi progetti e attesissimi ritorni, ecco gli album più attesi in uscita nel 2020. Sono tutti progetti già confermati e in arrivo quest’anno, per alcuni abbiamo già una data di uscita confermata, per altri invece ci sarà ancora da attendere.

1. Pet Shop Boys – Hotspot

Data di rilascio: 24 gennaio

Lo storico gruppo degli anni 80 ha già sparso qua e là tracce del loro ultimo progetto, seminando singoli anticipatori dell’album. Synth a iosa e archi sintetici: la formula vincente dei Pet Shop Boys.

2. Green Day – Father of All..

Data di rilascio: 7 febbraio

Preparatevi, perché Father of All sarà l’album più corto di sempre per i Green Day. Questo perchè – secondo il frontman Billie Joe Armstrong – hanno “tagliato le cazzate“. Oh, è c’è lo zampino di Kendrick Lamar, che potrebbe essere interessante.

3. Tame Impala – The Slow Rush

Data di rilascio: 14 febbraio

The Slow Rush (tradotto, la corsa lenta) sembra un titolo appropriato per un disco ormai in cantiere da molto, troppo tempo. Nel corso di quest’anno Parker ha continuato a sgocciolare i brani del disco, incluso l’ultimo psichedelico “It Might Be Time”, e ha spiegato che il ritardo dipendeva dalla sua volontà di non voler pubblicare qualcosa che non fosse il meglio che il suo “intero cuore, anima e cervello avrebbero potuto dare”.

4. The 1975 – Notes on a Conditional Form

Data di rilascio: 21 febbraio

Il secondo album in meno di due anni. I 1975 non hanno rispettato la promessa di pubblicarne due in meno di un anno, ma che importa? Le aspettative sembrano più che ottime.

5. Grimes – Miss Anthropocene

Data di rilascio: 21 febbraio

Tra le uscite più interessanti, Miss Anthropocene prende il nome dalla dea antropomorfa responsabile del cambiamento climatico, in cui ogni canzone rappresenta “una diversa incarnazione dell’estinzione umana come raffigurata attraverso la demonologia della pop star”. Musicalmente, aspettatevi di tutto, da una “canzone d’amore sdolcinata” a un “vigoroso nu-metal”.

6. Weezer – Van Weezer

Data di rilascio: 15 maggio

Cosa ci si potrebbe aspettare da un album il cui nome è ispirato a Van Halen? Il 14 ° album in studio dei Weezer è ovviamente ispirato all’hard rock e all’heavy metal degli anni ’70 e ’80. Come suggerisce il primo singolo “The End Of The Game”, si tratta di “grandi chitarre”, mentre il frontman Rivers Cuomo lo ha anche descritto come “The Blue Album”, “ma un po ‘più incisivo”.

7. The Killers – Imploding The Mirage

Data di rilascio: Primavera

I Killers hanno diffuso pochi dettagli sul loro ultimo lavoro. Raccogliendo le poche briciole raccolte, sappiamo solo che sarà un album “più divertente degli altri”. Brandon Flowers ha anche dichiarato che i synth si sono “insinuati” nel suo lavoro..

8. The Strokes – ?

Data di rilascio: ?

Le icone dell’indie non hanno pubblicato un album completo da “Comedown Machine”, del 2013. In più recenti spettacoli, la band ha eseguito nuove canzoni – “The Adults Are Talking” e “Ode To The Mets” -che immaginiamo siano solo un piccolo assaggio di ciò che verrà-. “Sì, presto uscirà un nuovo album“, ha detto il frontman Julian Casablancas ai fan alla vigilia di Capodanno. “Sorpresa. 2020 arriviamo. Ora siamo sbloccati e siamo tornati “.

9. The Cure – ?

Data di rilascio: ?

L’anno scorso Smith ha dichiarato a NME che il loro nuovo materiale sembrava “spietato” e che inizialmente sperava di pubblicarlo nel 2019. Non dimentichiamoci che sono passati 12 anni dal predecessore “4:13 Dream”. “Penso di essere un individuo più equilibrato di quanto non fossi 10 anni fa“, ha detto Smith a NME. “Ho sperimentato più del lato oscuro della vita, per davvero. Prima scrivevo di cose che pensavo di aver capito. Ora so di averle capito. I testi che ho scritto per questo album, per me personalmente, sono più veri. Sono più onesti. Questo è probabilmente il motivo per cui l’album stesso è un po ‘più triste. Sento di voler fare qualcosa che esprima il lato oscuro di ciò che ho vissuto negli ultimi anni, ma in un modo che coinvolgerà le persone“.

10. The XX – ?

Data di rilascio: ?

Il trio Londinese ha iniziato l’anno con un promettente aggiornamento. “In attesa del 2020”, la band ha scritto su Instagram. “Abbiamo lavorato tutti sulla nuova musica, non vediamo l’ora di condividerla con voi! ”.

11. Foo Fighters – ?

Data di rilascio: ?

Grohl e soci si divertono a stuzzicare il pubblico sul seguito di “Concrete & Gold” del 2017: sarà “fottutamente strano”, a quanto dicono. Sembra che i Foo Fighters potrebbero celebrare il loro 25 ° anniversario nel 2020 con un nuovo disco. Per iniziare il nuovo anno, la band ha condiviso una loro foto scattata in una vasca con la didascalia “Vieni dentro, l’acqua va bene …” e gli hashtag # FF2020 e # FF25.

12. Lady Gaga – ?

Data di rilascio: ?

Chiamerò il mio prossimo album ADELE“, ha twittato Lady Gaga in ottobre. Era uno scherzo, un suggerimento per un’imminente collaborazione o una grande rivelazione anticipata? Solo il tempo lo dirà. Altrove, si dice che il sesto album di Gaga sia caratterizzato da collaborazioni con Sophie, BloodPop e l’ex membro dei Dirty Pretty Things / co-sceneggiatore di “Shallow” Anthony Rossomando.

13. Lana del Ray – ?

Data di rilascio: ?

Prima ancora di pubblicare “Norman Fucking Rockwell!”, Lana Del Rey ha confermato che c’era un altro disco in arrivo, intitolato “White Hot Forever”. Non abbiamo nessun dettaglio, ma ad agosto ha detto che probabilmente sarebbe stata una “uscita a sorpresa entro 12 o 13 mesi“..

14. Deftones – ?

Data di rilascio: ?

Il frontman Chino Moreno ha dichiarato che il tanto atteso seguito di “Gore” del 2016 è “sicuramente” in arrivo nel 2020 e che gli ricorda il loro terzo album “White Pony”. “Stiamo sicuramente entrando in modalità sperimentali“, ha detto. “Uno dei più grandi dischi della nostra carriera è ovviamente” White Pony “, ed è anche il nostro disco di maggior successo commerciale, ma è stato anche uno dei nostri dischi più sperimentali, specialmente per il momento in cui è uscito. Quel disco, realizzarlo è stato … qual è una buona parola per descriverlo? Ci siamo sentiti davvero liberi. “

15. Cardi B – ?

Data di rilascio: ?

Il suo primo film, la maternità… Cardi B è stato davvero molto impegnata dopo aver rilasciato il suo “‘Invasion Of Privacy”. Non resta che stare a vedere.

16. Dua Lipa – ?

Data di rilascio: ?

Il suo primo album l’ha resa una star globale e ora sta cercando di consolidare quella posizione con un disco che ha definito “nostalgico”. Preparatevi al disco-sound e ad un progetto che “non si prende troppo sul serio“. Conterrà anche alcune collaborazioni, che la cantante ha deciso di non svelare, per ora. Una cosa che sappiamo è che, nonostante sia stata fotografata in studio con lui, la leggenda della discoteca Nile Rodgers non sarà presente nell’album.

17. Kasabian – ?

Data di rilascio: ?

In questi giorni ci sono state le prime indiscrezioni a riguardo, ma la band ha confermato stanno lavorando a qualcosa di nuovo. Parlando con NME, Serge Pizzorno ha affermato che si tratta di qualcosa sia sperimentale che pieno di “chitarre rumorose”.

Leggi anche:
Cosa resterà degli anni ’10
Top Italia Anni Dieci: 10 album per celebrare il decennio (2010-2019)
I migliori 10 album del decennio secondo la Scimmia

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.