Francis Ford Coppola attacca la Marvel: “Scorsese ha ragione, sono spregevoli”

Francis Ford Coppola ha dichiarato di trovarsi completamente d'accordo con Martin Scorsese quando si parla di film Marvel e ha usato parole al vetriolo

francis ford coppola marvel scorsese mcu

Da quando Martin Scorsese ha attaccato apertamente i film Marvel e l’intero MCU si è alzato un polverone nel mondo del cinema che non ha precedenti. La polemica sta travolgendo tutto creando, proprio come una Civil War di marveliana memoria, due fazioni ben contrapposte con annessi botta e risposta al vetriolo.

Francis Ford Coppola: parole al veleno

Ultimo, ma non per importanza, ad allinearsi alla posizione del regista di Taxi Driver è nientepopodimeno che Francis Ford Coppola. Il regista di Apocalypse Now si è detto completamente d’accordo con le parole del collega aggiungendo che Scorsese è stato fin troppo gentile nell’esporre la sua idea sul mondo Marvel:

“Quando Martin Scorsese dice che i film Marvel non sono cinema, ha ragione, perché ci aspettiamo di apprendere qualcosa dal cinemaCi aspettiamo di ottenere qualcosa che sia illuminazione, conoscenza, ispirazione. Non capisco come si possa ottenere qualcosa guardando e riguardando sempre lo stesso film. Martin è stato anche gentile quando ha detto che non è cinemaNon ha detto che sono spregevoli e lo dico io

Come potete notare, il grande regista è stato molto meno diplomatico del suo illustre collega e scommettiamo che queste parole infuocheranno ancor di più una polemica che appare ancora lontana dall’esaurirsi.

Continua a seguirci su LaScimmiapensa.com