Morto Ginger Baker, batterista dei Cream

Ginger Baker
Ginger Baker - Credits: Zoran Veselinovic / Flickr-/ CC BY-SA 2.0

Scomparso lo storico batterista che suonò con Eric Clapton e fece la storia del blues inglese

Era stato ricoverato da qualche giorno in gravi condizioni Ginger Baker, leggendario batterista che fondò, assieme a Jack Bruce ed Eric Clapton, i Cream. Nel complesso il musicista provò di essere uno dei migliori della sua generazione, contribuendo in maniera fondamentale alla nascita e allo sviluppo del blues rock, specie nelle lunghe jam nelle quali si avventurava con i due compagni. Un esempio classico è la canzone Toad, che qui vi riproponiamo, da lui scritta e inserita nel primo album del trio nel 1966. L’annuncio della sua scomparsa è arrivato sul profilo Twitter ufficiale dell’artista.

Oltre che nei Cream, l’artista ha suonato anche nei Blind Faith (altro supergruppo da lui fondato con Clapton e Steve Winwood), negli Hawkwind e con il leggendario musicista africano Fela Kuti. Il suo stile è diventato con gli anni simbolico di tutta una nuova concezione del suo strumento, concezione che avrebbe poi influenzato tutti i batteristi inglesi a venire, come Ian Paice, John Bonham e Bill Ward. Ancora non si conoscono con precisione le circostanze della sua morte. Ginger Baker aveva ottant’anni.

FONTI: BBC News, NME

Cream – Toad, 1966

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.