Museo Fellini, chiusa la burocrazia: al via i lavori

Il Museo aprirà nel 2020, salvo ritardi.

Museo Fellini
Museo Fellini, il primo ed unico museo dedicato al regista

Finalmente, Federico Fellini avrà un museo a lui interamente dedicato nella sua città natale, Rimini. Il progetto legato al Museo Fellini trova dunque campo libero grazie all’approvazione definitiva della giunta comunale riminese. Salvo ritardi, il museo dovrebbe aprire nel 2020. Ancora non è stato annunciata la data ufficiale ma lo soglio della burocrazia italiana è stato finalmente superato. Anche il più grande regista italiano avrà dunque una vera e propria experience, per dirla all’americana. Un vero e proprio evento perenne che chiamerà a sé moltissimi appassionati di cinema da tutto il mondo, nonché registi. Basti pensare la venerazione che artisti come David Lynch hanno per il regista di La Dolce Vita.

Museo Fellini
La Dolce Vita di Federico Fellini (1960)

Il progetto per il Museo Fellini vedrà un percorso pieno di istallazioni scenografiche tratte dai suoi memorabili film, insieme ad aree verdi ed arene per spettacoli all’aperto. Una vera e propria immersione completa nel cinema di Fellini. Sarà situato dentro Palazzo Valloni, sede del cinema Fulgor, tanto caro a Fellini. Oltre al polo museale espositivo, il Museo Fellini coprirà tutto il centro storico della città con eventi ed istallazioni temporanee. Gli appassionati di cinema di tutto il mondo troveranno quindi pane per i loro denti grazie a questa brillante iniziativa del comune di Rimini. Finalmente anche Fellini vedrà restituito tutto quello che lui ha dato alla storia del cinema.